Ricerca

» Invia una lettera

Campo dell’oratorio o parcheggio per auto?

Festa Sant'Ambrogio Varese 2017
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

8 dicembre 2018

“Un dialogo diretto con l’amministrazione per il presente e per il futuro dei rioni” Con questo titolo e con questo presupposto il movimento civico Progetto Concittadino ha programmato una serie di incontri nei quartieri della città per coinvolgere il territorio nelle scelte urbanistiche della città.

Il primo incontro si è tenuto il 9 novembre presso il Circolo di Sant’Ambrogio, in piazza Milite Ignoto, con la presenza dell’assessore all’ambiente Dino De Simone e quella del vicesindaco e assessore alla Polizia Locale Daniele Zanzi, oltre a numerosi residenti locali e dei quartieri Sangallo, Fogliaro, Bregazzana, Rasa e Santa Maria del Monte.

Fra i temi di discussione il problema parcheggi auto nel rione, secondo uno dei relatori, potrebbe essere in parte risolto con la cessione al Comune di Varese di un’area parrocchiale antistante la chiesa principale di Sant’Ambrogio attualmente utilizzata da ragazzi e ragazze dell’oratorio.

Considero questa soluzione un ennesimo schiaffo ai giovani, fra l’altro nemmeno presenti o consultati, per assecondare esigenze di chi vorrebbe parcheggiare addirittura in chiesa. Inoltre non ritengo che il parroco del momento, soggetto in qualsiasi momento a trasferimento da parte della curia milanese, possa alienare un bene di proprietà della parrocchia senza un minimo di consultazione con la cittadinanza presente e con i futuri elettori.

Molte delle aree sosta sono occupate da automobilisti che lasciano la vettura in zona per prendere gli autobus C o Z che collegano il borgo al centro città. I ragazzi non devono essere sacrificati a scelte dettate dall’egoismo degli adulti.

Martedì 20 novembre si è celebrata la Giornata Internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza e fra i 1600 bambini che hanno percorso le vie del centro città c’erano cartelli che richiamavano il Diritto al Gioco e la richiesta di un posto dove essere allegri. Il caso mi ricorda la battaglia contro il parcheggio alla Prima Cappella condotta dal movimento civico Varese 2.0 che ha saputo coinvolgere numerosi cittadini grazie ai quali ha ottenuto qualche seggio in consiglio comunale
La vera area parcheggio da prendere in considerazione è quella abbandonata da anni nei pressi della chiesa Kolbe, al numero civico 174 di viale Aguggiari, area industriale precedentemente utilizzata da un impianto ENEL, ma sapientemente trasformata in area edificabile da qualche furbo che aveva promesso, dieci anni fa, di realizzare in cambio un impianto sportivo a Calcinate degli Origoni, impegno mai mantenuto. La realtà è sotto gli occhi di tutti, ma si continua a far finta di niente.

Cordiali saluti.
De Maria Domenico

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.