Ricerca

» Invia una lettera

Caro commissario, non lasci che il degrado rovini Porto Ceresio

Porto Ceresio, riflessi - foto di Gianpietro Toniolo
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

22 Giugno 2021

Caro direttore

la mia è una lettera aperta al Commissario Prefettizio di Porto Ceresio

Egr. Commissario Prefettizio del Comune di Porto Ceresio, chi le scrive è un residente di Porto Ceresio, uno come tanti che vuole richiamare la sua attenzione circa lo stato di degrado su cui versa il borgo rivierasco da alcuni mesi.
Sono consapevole che gestire l’Ordinaria Amministrazione in un periodo di straordinaria confusione, non deve essere semplice. Farlo tra l’altro in un Comune piccolo, non dovrebbe essere complesso come in un grande centro metropolitano, anche se certamente impegnativo. (foto d’archivio di Gianpietro Toniolo)

Tuttavia questo è il momento in cui occorre dare un segnale forte alla cittadinanza già provata da scelte subite, servono risposte concrete, oggettivabili e misurabili, da parte della pubblica amministrazione che deve assicurare, in tutti i modi possibili, la sicurezza, il decoro e la tutela della località ma anche della salute di tutti coloro che quotidianamente vivono il paese, sia essi residenti che turisti.

Il nostro paesino è una perla che riflette la sua luce in uno specchio d’acqua che dovrebbe onorare il visitatore a tornare per la bellezza del luogo, non solo perché colpito dall’efficienza dei servizi pubblici, ma bensì perché passeggia nel pulito, perché si sente sicuro, perché tranquillità, decenza e funzionalità di ciò che gli sta intorno, lo accompagnano dai suoi primi passi che siano essi mossi dalla stazione ferroviaria piuttosto che dai vari parcheggi pubblici dislocati sul territorio.

Oramai, caro Signor Commissario è iniziata l’estate, se vogliamo che le persone ritornino a visitare Porto Ceresio e i cittadini (contribuenti) si sentano parte di una polis ben governata, bisogna che Lei intervenga immediatamente, in modo efficace ed efficiente scendendo tra la gente, camminando tra le vie, ascoltando anche chi ha investito e continua ad investire per il bene del nostro bel paese.

Roberto Di Bella
(cittadino di Porto Ceresio)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.