Ricerca

» Invia una lettera

Incidente al Sacro Monte poco prima della rappresentazione dello spettacolo “Christus Patiens”

Tra Sacro e Sacro Monte 2019
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

14 luglio 2019

Gent.le direttore anch’io giovedì ero tra il pubblico in attesa che iniziasse il “Christus Patiens”, ma purtroppo non l’ho visto perché, grazie alla mancanza di attenzione di un tecnico delle luci, mi è caduto violentemente in testa uno dei fari posizionati per illuminare la scena.

Ero salita al Sacro Monte con la navetta gratuita delle 19:30 assieme a quattro amici. C’erano pochi posti disponibili e ci siamo preoccupati di occuparli subito. Ero seduta in cima alla gradinata e stavo parlando con uno dei miei amici che era nel gradone davanti a me.

Dietro più in alto c’era il prato con i tecnici delle luci e i loro attrezzi. Improvvisamente, verso le 20:00, non so chi ha avuto la bella idea di spostare il faro posizionato in cima a un trespolo di ferro di circa due metri di altezza. Evidentemente gli è sfuggito di mano ed è caduto in avanti colpendomi violentemente dietro la nuca e poi, prima di arrestarsi sui gradoni, sfiorando un’altra signora seduta vicino al mio amico. Subito alcuni organizzatori dell’evento si sono precipitati verso di noi e hanno chiamato un’ambulanza della Croce Rossa, portandoci durante l’attesa un sacchetto di ghiaccio. Una volta arrivata l’ambulanza, gli operatori ci hanno fatto una prima visita e hanno stabilito che era meglio che fossi trasferita in pronto soccorso, visto il colpo che avevo preso e visto che una delle curatrici dello spettacolo aveva sentenziato che o andavo subito o avrei dovuto aspettare la fine dello spettacolo, suscitando l’ilarità generale.

E così addio spettacolo!

Segnalo questo incidente perché mi sembra da sconsiderati affidarsi a tecnici delle luci che continuano a lavorare, quando gli spettatori sono già seduti, rischiando di provocare traumi anche gravi a chi è ignaro di ciò che si svolge alle sue spalle e pensa solo di trascorrere una bella serata.
Saluti

Maria Di Lorenzo


LA RISPOSTA DELL’ORGANIZZAZIONE DI TRA SACRO E SACRO MONTE

È un episodio che non dovrebbe mai accadere. I ragazzi del service hanno dovuto provvedere ad uno spostamento all’ultimo minuto e purtroppo qualcosa è andato storto. Loro, come noi dell’organizzazione, sono dispiaciuti e si scusano per l’errore umano. Noi abbiamo lavorato da sempre in sicurezza, preoccupandoci di tutti i particolari: a maggior ragione lo abbiamo fatto negli ultimi due anni con le nuove regole sempre più stringenti. Non dovrebbe mai accadere una cosa del genere, ne siamo consapevoli. Cercheremo di contattare la signora coinvolta per scusarci di persona e la inviteremo ad un prossimo spettacolo per godersi la serata in serenità, come dovrebbe essere sempre.

Serena Martucci, segreteria organizzativa di Tra sacro e Sacro Monte

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.