Ricerca

» Invia una lettera

Ispra, spazzatura, buche e rovi. Dov’è l’amministrazione?

spazzatura ispra
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

15 Gennaio 2017

Buon giorno sig. Sindaco,

in veste di cittadino non residente nel Comune di Ispra ove possiedo un appartamentino, che utilizzo più o meno circa 60 giorni l’anno, e per il quale pago annualmente e regolarmente una IMU di 689 € e una TARI di 84 € l’anno, con questa mail Le esprimo tutto il mio disappunto, l’amarezza e la rabbia che mi colpisce quando venendo saltuariamente ad Ispra trovo l’ingresso del condominio di Via degli Alpini 880 ridotto al pari di una delle tante strade vergognose di Napoli, Roma o Palermo che quasi quotidianamente appaiono in servizi televisivi d’informazione, come Lei potrà benissimo prendere atto dalle 3 fotografie che ho scattato ieri 09-01-2017 alle 16 circa e che sono qui allegate.

Ma non è solo questo il problema, che già più volte gli scorsi anni ho fatto presente all’ufficio tributi di Ispra e che in qualche modo era riuscito a mettere una pezza provvisoria di brevissima durata, purtroppo la cattiva gestione comunale traspare anche dal fatto che in quel tratto di Via degli Alpini l’unico sistema di illuminazione notturna è dato dai pochi lampioni alimentati (e pagati) tramite la linea elettrica del “Condominio il Moro” al numero 880… e poi sino a via Giacomo Leopardi “il buio” !….tant’è che alcuni condomini residenti che per un motivo o altro devono percorrere a piedi quel tratto stradale (senza marciapiedi!) di sera sono costretti a farlo illuminando il percorso con delle torce elettriche.
Ma c’è di più… percorrendo quel tratto di strada sembra di essere a “Kabul” per via del fondo stradale completamente dissestato e con buche da far invidia anche a quelle presentate nei vari telegiornali quando fanno riferimento alla nostra Capitale…. per non parlare dei rovi che rendono angusto il percorso stradale (specialmente in corrispondenza delle due curve) e degli alberi che sembrano prossimi a cadere se dovesse esserci una copiosa nevicata…..già….mi stavo dimenticando la fuoriuscita di liquami, probabilmente dalle fognature, che persiste già dalla scorsa primavera in corrispondenza del secondo ingresso del Condominio.
Insomma, egregio signor Sindaco….perchè Lei, i Suoi Assessori e magari anche qualche Dirigente del Comune di Ispra non andate a fare un sopralluogo per verificare ciò che ho descritto.
Io mi sento di dire che è vergognoso gestire così un Comune in special modo quando si ha la pretesa di applicare per le tasse delle tariffe tra le più elevate in Italia e che dovrebbero servire per garantire adeguati servizi alla comunità.
Con la speranza di aver stimolato la Sua curiosità, e quella di chi legge in copia la presente, al fine di porre rimedio una volta per tutte a quella specie di “favela” di Ispra, esprimo vive cordialità.

Guido Miradoli

LA RISPOSTA DEL SINDACO

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.