Ricerca

» Invia una lettera

La mia solidarietà a Papa Francesco e alla sua opera di pulizia

papa francesco
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

19 marzo 2019

Caro Direttore

La pedofilia, questa immonda lebbra, ha contaminato, anche profondamente, la Chiesa Cattolica. Questo cancro, mai eradicato con forza e determinazione, minaccia di distruggere la stessa Chiesa di Cristo.  Ma è mai possibile che nessuno sapesse di questa ignominia ? Ne dubito e mi vergogno che nessuno di chi doveva, sia intervenuto a suo tempo, per eliminare tale vergogna. Ora, Francesco, questo uomo di Dio, sta facendo quanto possibile e anche di più per eradicare questo tumore che ha tanto troppo metastatizzato. Occorrono interventi duri e decisi, anche dolorosi per la Chiesa tutta, ma necessari e urgenti. Solo l’intervento deciso di Papa Francesco e la eliminazione delle troppe mele marce (molto marce e puzzolenti !) potrà evitare un disastro irrimediabile per la Chiesa di Cristo, uno tsunami forse senza rimedio.

Si dirà che la pedofilia è sempre esistita e che non alberga solo tra i sacerdoti cattolici. Parole al vento e vergognose, giustificazioni infami ! A costoro consiglio la lettura di un bramo di Matteo (18, 1-10) che di seguito riporto :

In quel momento i discepoli si avvicinarono a Gesù dicendo: «Chi dunque è il più grande nel regno dei cieli?».2 Allora Gesù chiamò a sé un bambino, lo pose in mezzo a loro e disse:3 «In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli.Perciò chiunque diventerà piccolo come questo bambino, sarà il più grande nel regno dei cieli.
E chi accoglie anche uno solo di questi bambini in nome mio, accoglie me.
Chi invece scandalizza anche uno solo di questi piccoli che credono in me, sarebbe meglio per lui che gli fosse appesa al collo una macina girata da asino, e fosse gettato negli abissi del mare.Guai al mondo per gli scandali! È inevitabile che avvengano scandali, ma guai all’uomo per colpa del quale avviene lo scandalo!
Se la tua mano o il tuo piede ti è occasione di scandalo, taglialo e gettalo via da te; è meglio per te entrare nella vita monco o zoppo, che avere due mani o due piedi ed essere gettato nel fuoco eterno.9 E se il tuo occhio ti è occasione di scandalo, cavalo e gettalo via da te; è meglio per te entrare nella vita con un occhio solo, che avere due occhi ed essere gettato nella Geenna del fuoco.
10 Guardatevi dal disprezzare uno solo di questi piccoli, perché vi dico che i loro angeli nel cielo vedono sempre la faccia del Padre mio che è nei cieli.

Papa Francesco sta effettuando una gran pulizia all’interno delle Chiesa Cattolica, creando anche malumori, resistenze e profondi risentimenti nei suoi confronti. Abbia il supporto e le preghiere di tutti quei cattolici che vogliono pulizia ed eliminazione di chi si è macchiato di tal orrendo crimine. La mia solidarietà a questo Papa, voluto veramente dallo Spirito Santo, che con coraggio porta la sua Croce come il Cristo Gesù.

Cordiali Saluti da un cattolico credente e praticante anche se molto amareggiato.

Carlo Passarotti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.