Ricerca

» Invia una lettera

La storia infinita. Quel vaccino che tarda ad arrivare

inaugurazione centro vaccinale vaccino covid malpensafiere
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

2 Maggio 2021

Sono Piera ho 83 anni e da almeno 7 anni sono affetta da Alzheimer: non ricordo più chi sono, dove sono, non so chi mi circonda, ma so che sono a casa mia.

Questa è la nostra mamma, una donna fragile alla quale vorremmo evitare l’incontro con il COVID. Proprio per questo appena si è iniziato a parlare della possibilità di fare la vaccinazione a domicilio, supportati dal medico di base, la abbiamo inserita negli elenchi per l’esecuzione a devono essere accudite e seguite in ogni attività di vita quotidiana.

Ma, da febbraio ad oggi 28 aprile, tutto tace.
Non siamo stati fermi ad aspettare, abbiamo contattato più volte il medico curante, ci siamo rivolti alla Regione Lombardia attraverso il servizio call center dedicato, ci siamo preoccupati di controllare in continuazione che il suo nominativo apparisse tra gli elenchi di programma, ma nulla.

La nostra esperienza purtroppo è un esempio di come la macchina vaccinale sia tutt’altro che efficace. L’efficacia non traspare solo dai numeri di vaccinazioni giornaliere sbandierate con orgoglio o con l’inaugurazione di immensi centri vaccinali, ma deve emergere soprattutto dalla capacità di prendersi cura delle persone più fragili che rischiano di più: dimenticare tutto questo è inaccettabile.

Siamo molto amareggiati e preoccupati. Speriamo che chi di competenza agisca il più presto possibile per poter garantire quanto è stato promesso a tutte le persone come Piera.

I figli di Piera
(Ruggeri Marina, Ruggeri Franco, Ruggeri Roberto)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.