Ricerca

» Invia una lettera

L’assessore Tosi e la sindrome di Fort Apache

Il consigliere di FdI Indelicato lascia la maggioranza
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

16 ottobre 2019

Pochi giorni fa ho diffuso un comunicato con cui sollecitavo l’Amministrazione saronnese a cercare di evitare all’ottantenne e cardiopatico signor M di trasferirsi all’estero, dove vivrebbe in condizioni presumibilmente precarie e non prive di rischiosità, e comunque incontrollabili.

Leggendo la replica dell’Assessore ai Servizi Sociali Tosi apparsa sui media mi chiedo se egli non abbia letto un altro comunicato, tanto le sue parole sono sopra le righe. Un consigliere di opposizione, quale sono, ha il diritto-dovere di segnalare problematiche di vario genere, fra le quali situazioni di disagio in cui versino cittadini. Certo non deve trattarsi di situazioni inventate di sana pianta o anche solo ingigantite, e non mi pare sia questo il caso. Non avevo, e non ho, intenzione di dare luogo ad una campagna denigratoria incentrata su tale circostanza, a proposito della quale non ho taciuto le difficoltà di intervento.

In risposta, leggo che avrei lanciato “strali travestiti da caritatevole intervento”, e questa è un’osservazione ben grave sulla quale non voglio neppure soffermarmi, se non per osservare che con essa si trascende dal piano dell’ esposizione di fatti a quello dell’insinuazione personale.

Quanto alla citazione dei fatti di Bibbiano, ai quali ho peraltro dedicato non casuali citazioni ma riflessioni puntuali (anche se naturalmente opinabili) c’entra con la questione come i cavoli a merenda, ma si sa che la citazione è un buon espediente retorico per concludere un testo.

Infine devo osservare che questo insinuare, questo pretendere di conoscere le intime motivazioni (naturalmente sempre disdicevoli) di una persona, l’Assessore Tosi deve averle mutuate dall’ambiente politico che lo circonda e di cui fa parte, il quale vive la propria esperienza politico-amministrativa come se fosse chiuso in un fortilizio circondato da nemici, e di conseguenza interpretando ogni critica e ogni osservazione come fosse una bellicosa aggressione.

Alfonso Indelicato – Consigliere comunale indipendente eletto a Saronno

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.