Ricerca

» Invia una lettera

Lo stato di abbandono del vecchio ospedale di Varese

Il parcheggio a pagamento in ospedale crea il caos
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

18 ottobre 2018

Buongiorno

nell’ennesima visita effettuata nei giorni scorsi presso il reparto oculistica dell’ospedale di Varese , mia moglie camminando con il bimbo in braccio scendendo da Villa Tamagno verso l’uscita di Via Lazio , mentre tentava di slalomeggiare tra auto incolonnate in attesa di uscire ed auto parcheggiate in doppia/tripla fila in attesa di pagare il biglietto presso la cassa automatica , tra improbabili new-jersey in plastica che segnalavano la presenza di numerose buche , inciampava in una di queste e rovinava a terra in malomodo nel tentativo di proteggere il bimbo da un possibile impatto sul cordolo di cemento.

Risultato distorsione di primo grado alla caviglia contusioni ed abrasioni al ginocchio , gomito e mano.

Non avendo ne tempo ne voglia (con un lattante ed un bimbo di tre anni) di passare il resto della giornata/serata in pronto soccorso ci siamo tenuti nostro malgrado i danni e siamo tornati a casa anche se la voglia di refertare il tutto e denunciare gli amministratori era tanta !

Nulla cambia (anzi peggiora !) ad oltre dieci anni dall’apertura nel nuovo monoblocco . Alcuni reparti rimasti nella parte vecchia versano in condizioni di totale abbandono circondati da macerie stile Beirut e non essendoci i soldi per abbatterli si aspetta solamente che crollino da soli (magari sulla testa di qualcuno). Il tutto condito da un far-west viabilistico , assenza di vie pedonali , buche e rattoppi ovunque….ecc…ecc….

Non ci sono come al solito ulteriori commenti se non la vergogna per una città intera per degli amministratori non all’altezza che dovrebbero fare tutt’altro rispetto a ciò che non fanno.

Grazie

Saluti

Reghenzani Tiziano

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.