Ricerca

» Invia una lettera

L’Ospedale “Del Ponte”: una sinergia di persone e risorse

Nuovo ospedale Del Ponte - Michelangelo
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

9 dicembre 2018

Gentile direttore,

La mia bimba è stata appena dimessa dal reparto pediatria dell’Ospedale “Del Ponte” dopo un ricovero di una settimana. È stata una delle esperienze più intense della mia vita.

Ho visto una rete ben organizzata e funzionale di personale e di strumenti che permettono ogni giorno ai bambini e alle relative famiglie di venire accolti e curati al meglio.

Abbiamo incontrato il Dott. Colombo nel primo soccorso pediatrico che, grazie alla sua sensibilità e attenzione verso il racconto della mia bambina, ha ritenuto opportuno un approfondimento diagnostico e un ricovero.

Abbiamo conosciuto Michele, un giovane papà infermiere che è stato con noi per ore senza lasciarci neanche un secondo parlandoci con calma e infondendomi tranquillità quando aspettavo che la bimba si risvegliasse dalla sedazione.

Nel reparto pediatria abbiamo visto decine di dolcissime infermiere entrare in camera a tutte le ore del giorno e della notte con il sorriso e la pazienza di chi sa che è proprio quello di cui le mamme ed i piccoli hanno bisogno come, tra le tante, Margherita che al momento giusto intavola una spiegazione etimologica su alcune parole napoletane ricordando i suoi studi classici.

Abbiamo avuto il piacere di interagire con pediatre e pediatri accorti e sempre pronti ad intervenire nonostante la stanchezza di una lunga giornata passata in corsia a risolvere piccole e grandi emergenze.

Ringrazio la mia straordinaria collega e amica Angela Ballerio della Fondazione “Giacomo Ascoli” che mi ha guidato in questi (fortunatamente pochi) giorni di difficoltà.

Ricorderemo sempre i volti sereni delle volontarie e dei volontari della onlus “Il Ponte del Sorriso” che sono stati la nostra famiglia, per noi che ce l’abbiamo lontanissimo, e che come un fiume silenzioso ma inarrestabile rendono leggere delle giornate lunghe e piene di tristi pensieri.

E come dimenticare i Dottor Sorriso che ci hanno strappato grasse risate di sabato mattina spiegando a mia figlia le sue sconosciute abilità magiche…

Ora la mia bimba, dopo mesi di disturbi “invisibili” e una bella dose di farmaci, è a casa e sta finalmente bene.

Un Felice Natale a tutto il personale dell’Ospedale “Del Ponte”!

Grazie

Lettera firmata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.