Ricerca

» Invia una lettera

“Io, medico di Cocquio Trevisago, vaccino ogni giorno chi non può muoversi“

vaccino antinfluenzale
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

6 Dicembre 2021

Cortese Redazione di Varesenews,
Leggo non senza stupore sul vostro giornale online le dichiarazioni rilasciate dalla vice sindaco di Cocquio Trevisago Monica Moretti, nell’articolo del 29 novembre 2021 “Quaranta anziani vaccinati a domicilio con richiamo a Cocquio Trevisago”.

Le affermazioni riportate indicano che io ed un altro medico secondo quanto leggo, ma io rispondo e parlo per me, non mi sarei reso disponibile per vaccinare a domicilio i pazienti nel territorio di Cocquio Trevisago. Credo che tali dichiarazioni possono essere lesive se lasciate senza un contesto che in questo caso è il testo.

La signora Moretti infatti non ha spiegato, forse lo ha fatto ma non lo vedo nel vostro articolo, che non mi ha mai contattato telefonicamente per questo servizio ma ha avvisato solo con una mail di questa iniziativa dei vaccini a domicilio. Non solo, nella sua mail si faceva riferimento genericamente ad “uno dei prossimi sabati del mese di novembre, massimo primi di dicembre” Ho fatto presente che in questi fine settimane, per “altri impegni cui non posso derogare” ero impossibilitato ma ho altresì scritto che “rimango disponibile nei giorni feriali in modalità da concordare”.

Naturalmente lo scambio di email è documentabile. Vorrei fare presente ancora che io l’attività vaccinale svolta nel fine settimana agli anziani impossibilitati ad uscire, altro particolare che credo sia non di poco conto, la faccio tutti i giorni durante la settimana. Nemmeno si può dire che questi pazienti ci sono solo nel fine settimana, non si tratta di frontalieri ma di persone anziane e fragili. Ecco io credo, conoscendo l’imparzialità del vostro operato, che sia importante offrire al lettore una completa visione rispetto ad un articolo che può prestarsi ad interpretazioni di diverso genere dal momento che anche nel vostro sottotitolo riportate tra virgolette che “gli altri due dottori non si sono resi disponibili”.

Sono certo che anche la vice sindaco ha parole di lode per TUTTI i medici che si adoperano in questa attività. Che lo facciano durante la settimana o nel fine settimana. Nella speranza di ottenere da voi la pubblicazione come replica,

Saluto cordialmente,

Maurizio Zorzan MMG  Cocquio-Trevisago

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. giorgio_lombardo
    Scritto da giorgio_lombardo

    egreg Dot Zorzan. per quel breve periodo che si occupa di una piccola parte di cittadini di Cocquio, noi la apprezziamo per il suo operato e sopratutto per la sua preparazione, che sto testando in questo momento per me piuttosto difficile. la ringrazio di cuore
    Giorgio Lombardo

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.