Ricerca

» Invia una lettera

“Mio padre, che il team della Fiera ha salvato dal Covid”

coronavirus
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

28 Febbraio 2021

Cara Redazione,

Sappiamo tutti che questo virus sta mettendo a repentaglio le nostre vite sia emotivamente che fisicamente!

Il nostro calvario è cominciato il 18 Gennaio quando mio padre viene ricoverato all’ospedale di Varese  tra alti e bassi, paure, la situazione iniziava a terrorizzarmi, vedevo mio padre pochi minuti attraverso ad uno schermo e non riuscivo ad avere sotto controllo la situazione!

Quel maledetto 1 febbraio 2021 ricevo la chiamata che mio padre deve essere trasferito in terapia intensiva per mancanza respiratoria, un incubo che non finiva più!

Ho vissuto dei momenti di panico di vuoto, dopo qualche ora mio padre viene trasferito al nuovo ospedale di Milano fiera..(ho sentito che quella sarebbe stata la nostra salvezza)

Mio padre è stato ricoverato per 15 giorni nel reparto MODULO 0 Varese guidata dal professore Paolo Severgnini, Direttore della terapia intensiva Cardiochirurgia!

Un uomo che sin dal primo istante ha cercato di non illudermi e di farmi restare lucida..ma con uno sguardo che riusciva a rasserenare anche a me..io che ponevo domande che in quel momento non avevano  risposte!

Un Sabato sera ricevo a sorpresa una videochiamata dall’ospedale di Milano non posso raccontarvi a parole che sensazione abbiamo vissuto un’emozione enorme, vedere mio papà davanti allo schermo e accanto a lui gli occhi del dottore pieni d’orgoglio.

Non capivo cosa stesse succedendo ma forse riuscivo a vedere un po’ di luce in fondo a quel maledetto tunnel!
Da lì ogni giorno le infermiere e gli infermieri uno più dolce e bravo dell’altro si sono presi cura di lui ma anche di noi!
Mi hanno dato una gran forza ,mi mandavano messaggi di incoraggiamento, ho visto il dottore e gli infermieri emozionarsi con noi e per noi!

Siete stati una famiglia..e anche se mio papà oggi sta aspettando per andare nel centro riabilitativo il nostro cuore è rimasto a Milano con tutti voi!

GRAZIE DI CUORE A TUTTI VE NE SAREMO GRATI PER SEMPRE!

Famiglia  Lepore.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.