Ricerca

» Invia una lettera

Pietre d’inciampo alla Franco Tosi di Legnano

Pietre d\'inciampo alla Franco Tosi di Legnano
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

11 Gennaio 2022

Gent. direttore,
sono Massimo Ciapparelli e vi scrivo per segnalare quanto segue . Mio Zio Carlo Ciapparelli fa parte dei deportati a Mauthausen , catturato il 14.03.1944 a Legnano e questa forse è la sua unica “colpa” perche non faceva parte del gruppo catturato a Gennaio . Mesi fa ho dato al Sig.Minelli , Presidente Anpi , tutta la documentazione relativa al campo di concentramento corredata di foto di Carlo e di fotocopia della medaglia ricordo che il Comune di Legnano gli aveva conferito in occasione del ventennale della deportazione ( 1944 – 1964 ) e quindi c’erà il mio pieno consenso a porre una pietra d’inciampo in ricordo , una pietra la “merita” anche lui.


Ecco la risposta a Massimo Ciapparelli da parte di Anpi e Comune di Legnano. La sua segnalazione è stata accolta e altre pietre d’inciampo verranno posizionate prossimamente per ricordare i lavoratori deportati che mancano all’appello delle cerimonia di ieri. Tra queste anche quella per Carlo Ciapparelli.

Sindaco Radice e ANPI Legnano: «Pronto un piano per altre “pietre d’inciampo”»

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.