Ricerca

» Invia una lettera

Salvini-Di Maio così per 4 anni? Poveri noi!

Governo Lega 5 Stelle
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

19 giugno 2019

Caro Direttore

Così non si può più andare avanti! Salvini e Di Maio un giorno sì e l’altro pure si scontrano, si fanno sgambetti, si minacciano, si accusano di tradimenti, eppure dicon che governeranno per altri quattro anni. Poveri noi ! E’ lite continua. Su tutto sono divisi e contrapposti, tranne che nel dire che continueranno a governare. Ma quello che stanno facendo o non facendo è forse governare ? Lo spread aumenta e parimenti il nostro debito pubblico, la borsa deflette ogni giorno, la produzione industriale cala e non di poco, siamo in recessione. La UE ci bastona, e pure La Sig.a Lagarde dell’FMI manifesta chiaramente la sua disapprovazione sul loro modo di condurre l’economia del paese. In Europa siamo riusciti a farci nemici tutti gli altri paesi, compresi quelli i cui governanti dovrebbero essere amici di Salvini. A sproposito si parla di mini-bot e di prelievi sulle cassette di sicurezza. Si parla sempre più di una patrimoniale, celata sotto il nome di prelievo sociale o di solidarietà. Mancano imprenditori italiani e quelli stranieri latitano o se ne vanno dall’Italia. Ma Di Maio e Salvini litigano su tutto, mentre Conte null’altro sembra potere o voler fare se non stare a guardare, o, con buone maniere, sollevare qualche critica al duopolio che ci governa e lo governa.

Basta ! Salvini segua il consiglio dei suoi più vicini collaboratori (della sua squadra) e in particolare di Giorgetti. Salga al Quirinale, spieghi come stanno le cose e stacchi la spina. Si vada a votare, si lasci ancora una volta ogni decisione al voto dei cittadini.

Votando Lega e M5S, i cittadini avevano sperato in un governo del cambiamento, cambiamento del metodo di governo, governo coeso, un contratto chiaro e accettato eppur elastico e modificabile tra i due partiti. Siamo allo stallo, con un contratto rigido che sembra essere la Santa Bibbia o il Corano. Nulla si dovrebbe fare se non sta scritto su quelle pagine e nulla si può modificare. Il paese è stanco, i cittadini sono sfiduciati e preoccupati, per chi perde il posto di lavoro è una tragedia !

Andiamo a votare al più presto.

Salvini avrebbe tutto da guadagnare. M5S è chiaramente in crisi spaccato come si trova tra massimalisti e governativi; due partiti ben distinti e tra loro ostili.

FI dopo le ultime batoste giudiziarie e le divisioni interne, con un Berlusconi stanco, sfatto e rottamato da Fico, finirà per diventare sempre di più un serbatoio di voti per Salvini o Meloni.

Il PD sembra in ripresa, ma se ci sarà, sarà di certo lenta e discontinua. Anche su questo partito gravano le conseguenze giudiziarie di alcuni suoi dirigenti.

La Lega si presenta come un partito coeso, ben diretto, e compatto dietro il suo attuale leader. E’ un partito che, qualora si ricordasse che non esiste solo il problema dei migranti in Italia e che L’Italia è nella UE (che di certo dovrà esse modificata nelle sue strutture fondamentali) e nell’Euro, potrebbe governare con coraggio e chiarezza di idee, senza mostrare ad ogni istante i muscoli all’Europa

Speriamo !

Cordiali Saluti da un cittadino arrabbiato (eufemismo)

Dr Carlo Passarotti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.