» Invia una lettera

Segnalo il vitto scandente durante il mio lungo periodo di ricovero all’ospedale di Varese

monoblocco ingresso
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

12 Febbraio 2024

Egregio Direttore ,

dopo tante lamentele sulla sanità e sull’ospedale di Varese, vorrei aggiungere le mie.
Purtroppo sono stato ricoverato per mesi in ospedale, non mancava molto che mi avrebbero chiesto l’affitto.

Da ex dipendente, stare dall’altra parte della barricata non è semplice, ti accorgi in prima persona dei difetti del personale infermieristico, dei medici. Però devo aggiungere che , malgrado tutto , la maggioranza del personale è di ottima fattura.
Tutti, salvo pochi, bravissimi.

Ma una cosa vorrei segnalare, una cosa, che naturalmente, non riguarda il personale infermieristico. Il vitto era di pessima qualità. Oltre che le pietanze arrivavano fredde, la qualità era pessima, di scarsissima fattura. Io capisco che la mia era una dieta ma, almeno quel poco che mi davano, fosse caldo e buono.

Verdure, fresche e cotte, non condite nel modo più assoluto, alla sera passati di verdura che neanche un gatto o un cane affamati avrebbero mangiato .. La qualità dei cibi anche questa pessima, per non parlare della frutta, sembrava frutta che nei supermercati o nei negozi specifici, scartano, buttano via .

Spero che il Direttore Generale Dott. Micale provveda al più presto controllando di persona ciò che io , qui , ho dichiarato e prenda i dovuti provvedimenti .

Grazie Direttore per l’attenzione rivoltami e Le invio

Distinti saluti
Marcello Chiriacò

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.