Ricerca

» Invia una lettera

Spacciatori nel bosco di Gornate

carabinieri bosco
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

14 Aprile 2021

Vi scrivo questa mail molto amareggiata per denunciare un problema che affligge il mio paese (Gornate Superiore) da ormai molti anni.

La polizia e i carabinieri di Morazzone e Castiglione Olona sono ben coscienti di questo problema, ciononostante l’unica risposta alle continue denunce è stata finora semplicemente “Stiamo monitorando”.

Nel bosco tra il maneggio di cavalli e il cimitero di Gornate Superiore, in via Monte Novegno, da diversi anni si sono assediati dei gruppi di spacciatori. Tutto il paese ne è al corrente. Il bosco è pieno di spazzatura, tende e gente decisamente pericolosa. Ogni giorno dozzine di macchine passano e si fermano davanti all’entrata di questa palesissima sede di spacciatori. Molti abitanti del paese hanno denunciato il fatto, hanno segnalato i numeri di targa avvistati, eppure in tutti questi anni non è mai stato fatto nulla per risolvere il problema.
Ho accettato finora la scusa che mi è stata riferita un giorno: “signora, voi non ci vedete ma noi ci stiamo lavorando”, ma non è più accettabile. Mia madre ultrasessantenne è stata ieri MINACCIATA DI MORTE per l’ennesima volta per aver passeggiato nelle vicinanze mentre loro passavano droghe varie all’ennesimo cliente della giornata dal finestrino, sulla strada in bella vista. Comprendo il monitoraggio, ma non è possibile che io debba avere paura che un giorno mia madre venga assalita per aver “visto troppo”, perché le forze dell’ordine non si decidono ad agire. Vorrei poter affermare che quello di mia madre sia stato un caso isolato, peccato che sia successo a più donne della mia famiglia che hanno passeggiato il giorno sbagliato al posto sbagliato (il loro paese).
Vi scrivo questa mail perché non so più a chi rivolgermi. La voce di tutta la mia famiglia non viene ascoltata e noi abbiamo paura. Abbiamo paura perché nessuno ci protegge, pur conoscendo la situazione.
Vi chiedo per favore di aiutare me come tutti gli abitanti di Gornate Superiore a fare sì che qualcuno agisca.

Distinti saluti,
Sara (vorrei restare anonima per proteggere la mia famiglia)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.