Ricerca

» Invia una lettera

Troppi incidenti sulle strade

ribaltamento incidente gallarate
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

20 maggio 2019

Dalle pagine online del vostro giornale, non passa giorno senza la notizia di gravi incidenti stradali con cappottamenti delle autovetture coinvolte, e relative lesioni, spesso, purtroppo mortali per conducenti, passeggeri e/o persone involontariamente coinvolte.

A questo punto è più che doveroso/lecito domandarsi perché?
quali sono le cause di tutto questo?
Le auto moderne sono pericolose?
Non. credo, sono imbottite di dispostivi di sicurezza, ABS, ESP, FRENATA ASSISTISTA, ANTICOLLISIONE, AVVISO DI SALTO DI CORSIA ecc. ecc…. quindi penso che questa sia una ipotesi sbagliata.
Automobilisti inesperti?
Non credo sono coninvolte persone di tutte le età, neopatentati, automobilisti esperti, madri e padri di famiglia con bambini a bordo. I famigerati smartphone , o meglio l’uso smodato di questi anche mentre si guida?

Ecco, stando alle varie statistiche elaborate dagli organi competenti proprio questa è la causa di queste stragi senza senso.
Eppure, nonostante tutti noi possiamo vedere tutti i giorni, in tutte le situazioni persone che guidano avendo tra me mani lo smartphone, le forze dell’ordine sembrano non accorgersi di nulla, fingono di non vedere, fingono che il problema non esista, salvo poi aggiornare le statistiche di cui sopra.

Perché?
La risposta dal mio punto di vista è semplice, contestare la guida al telefono implica discussioni a non finire con chi ha commesso l’infrazione, ascoltare giustificazioni assurde di improbabili emergenze, necessità ecc…. troppo faticoso e stressante, molto più semplice “fare cassa” per il proprio Comune con multe per divieti di sosta, tendere trappole con dispositivi atti a misurare la velocità degli automobilIsti indisciplinati.
Nessuna discussione nessun litigio, insomma soldi facili.
A questo punto lancio una provocazione, perché non dare un incentivo in denaro agli agenti che multano chi guida usando il telefono? 10/20 euro per ogni contravvenzione, in questo modo forse gli agenti saranno incentivati a fare il proprio dovere e noi assisteremo a meno capotamenti inspiegabili.
Chissà forse potrebbe funzionare.

Maurizio Malgarini

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.