Ricerca

» Invia una lettera

Una domenica “Giubilare” al Sacromonte di Varese

Alla scoperta del Sacro Monte con le guide della Galilei
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

30 dicembre 2015

Questo pomeriggio decido di andare in visita al Sacromnte di Varese con mia madre per vivere la messa al Santuario giubilare della nostra provincia.
Parto quindi da Busto Arsizio verso le 15.00 e, dopo essermi beccata la consueta e prevista coda all’ingresso di Varese, giungo finalmente alla salita del Sacromonte intorno alle 16.00.
Una volta qui, ci si blocca in coda perchè… c’è un’auto della Poliza Locale che impedisce di salire e fa svoltare le auto a destra o a sinistra.
Giunta a mia volta davanti al vigile, mi viene indicato di svoltare a sinistra e tornare indietro senza nessuna spiegazione; allora chiedo esplicitamente: “non si può salire?” e mi viene risposto laconicamente “Oggi no si può salire”; insisto chiedendo se posso salire con la funicolare; risposta:”oggi non va la funicolare”.

Ora, io capisco che è una domenica del periodo natalizio e quindi c’è più gente che sale al Sacromente; capisco che sono venuta al pomeriggio quindi c’è anche più gente…
E sì, potevo venire coi mezzi (inquinando anche molto meno!): treno più autobus C che ferma alla prima cappella; peccato che venivo con mia madre che ha problemi di schiena (porta il corsetto) e di mobilità.

Però farmi 50 km di strada per farmi bloccare a metà salita del Sacromonte senza nessuna spiegazione e nessun preavviso…!!! Questa è l’accoglienza che Varese dà ai pellegrini?
Nessuna spiegazione, risposte scocciate, mancato funzionamento della funicolare…

Capisco che non abbiano la vocazione a “città giubilare” e di pellegrini; ma almeno la cortesia dei vigili!
e poi: ci vuole molto a mettere una segnalazione all’uscita dell’autostrada? “A partire dalle ore… il Sacromente è chiuso” oppure “Oggi il Sacromente è chiuso”.

Come la mia, oggi c’erano decine di auto che sono state costrette a invertire la rotta oggi pomeriggionon ricevendo NESSUNA spiegazione e nessunissimo avvertimento.

Qualcuno sa cosa è accaduto oggi al Sacromente?
c’erano troppe auto?
Ci si può organizzare meglio per avvertire i pellegrini?
Io e mia madre oggi venivamo da 50km di distanza e non per fare una “gitarella”: non è stato affatto piacevole ricevere questo trattamento senza nessuna spiegazione!
Siamo pellegrini, credenti e non terroristi o cittadini in gita!

Complimenti all’amministrazione e all’organizzazione!
Cercate di provvedere ad effettuare un servizio migliore perchè di domeniche e di giornate come queste ne avrete parecchie durante l’anno!

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.