Ricerca

» Invia una lettera

“Siamo vittime dei cellulari”

cellulare guida
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

15 aprile 2019

Il danno che sta provocando il cellulare sta allarmando anche Papa Francesco e spero tanto se ne accorgono in molti e facciano qualcosa per fermare questa terribile dipendenza. Tanti diranno che sono esagerata e non si accorgono di quanto siano in aumento le disgrazie.

Alcol ,droghe e cellulari sono dipendenze che stanno distruggendo la vita di tanti ragazzi e noi adulti che facciamo? Stiamo a guardare in silenzio? Purtroppo io non ce la faccio a stare a guardare mentre tante vite vengono distrutte, nel mio piccolo vorrei dare un aiuto ma non so cosa, allora faccio almeno sentire la mia voce, sperando che tante voci unite possono far emergere questo grosso problema. Avevo anche pensato di scrivere ai nostri governanti per cercare di fermare questa grossa piaga ma sarei sicuramente derisa, visto che anche loro non abbandonano mai il loro cellulare, sempre pronti a farsi un selfie. Il cellulare è stata un ottima invenzione ma quando veniva usato solo come telefono; ora il cellulare fa di tutto, ci sono genitori che lo usano anche come babysitter…..non ho parole! Per non parlare dei danni che provocano i social: non c’è più dialogo, distrazioni alla guida, mancanza di sonno, poca memoria, scarsa concentrazione nello studio, stanchezza e poco rendimento sul lavoro, famiglie che si sfasciano, tanti non capiscono più la differenza tra mondo virtuale e reale compiendo azioni che non dovrebbero compiere mettendo in gioco la loro vita e quella degli altri, infine metto la cosa più grave il cyberbullismo che fa tante vittime…Sarò all’antica ma se questo è progresso preferisco tornare indietro ,non avere le comodità, aver poco da mangiare ma essere ricchi di sentimenti e valori che ora si stanno estinguendo. Sono arrabbiata e delusa, avrò sicuramente scritto facendo tanti errori , scusate.

Buona Pasqua a tutti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.