Solo a giugno, Seat Ibiza FR TGI tua da 149 euro al mese

TGI by SEAT®, la scelta sostenibile per andare più lontano consumando meno

vario

Seat Ibiza FR TGI da 149 euro al mese (TAN 3.99%-TAEG 5.11%) è l’offerta promossa da Busto Motor Company per il mese di giugno.

La Seat Ibiza TGI è la variante della compatta spagnola che permette di combinare un elevato livello di efficienza con tutte le caratteristiche di appeal, tecnologia, praticità e guidabilità che tradizionalmente appartengono a uno dei modelli best-seller di Seat.

In particolare, la Seat Ibiza TGI consente di abbassare emissioni e consumi, incrementando dunque l’autonomia tra un pieno e l’altro: con Seat Ibiza TGI si possono percorrere 100 chilometri a fronte di una spesa di circa 5 euro, con notevoli vantaggi sia per l’ambiente che per il portafoglio.

vario

L’offerta Seat Senza Pensieri include 4 anni di garanzia e 2 anni di polizza furto/incendio, dando al cliente la libertà, dopo 3 anni, di scegliere se cambiare, tenere o restituire la vettura.

Trova il tuo ritmo con l’allestimento sportivo FR. Cerchi in lega da 18″, tetto panoramico, doppio terminale di scarico e interni in nero: dinamica fin nel più piccolo dettaglio.

Inoltre, tra le dotazioni di serie della Ibiza TGI, spiccano sistema di assistenza alla frenata Front Assist per la guida in città, Cruise Control, rilevatore di stanchezza, sistema di connettività Full Link, sistema di apertura e avviamento senza chiave Keyless, fari full LED e sistema di navigazione con touchscreen a colori da 8”, che permette la possibilità di sfruttare tecnologie all’avanguardia come Alexa e Shazam.

vario

Motorizzazione: 1.0 TGI (metano/benzina)
Potenza massima: 90 CV
Coppia massima: 160 Nm
Velocità max: 177 km/h (dichiarata)
Consumo medio: 4,9 kg/100 km (metano) 5,0 l/100 km (benzina)

Approfittane subito, solo a giugno può essere tua da euro 149/mese.
Busto Motor Company si trova ad Olgiate Olona (Va) – in via Busto Fagnano (di fronte alla Giardineria)
Scopri di più sul sito: www.bustomotorcompany.it oppure sui canali social ufficiali Facebook e Instagram.

 

di
Pubblicato il 07 giugno 2019

Segnala Errore