Quantcast

Tradizione, sentimento, innovazione tecnologica: sveliamo la magia del Natale in Agricola

Pinguini cantanti, sfere artigianali per regalare un sorriso a chi è meno fortunato e luci intelligenti che sembrano arrivare dal futuro. Il Natale di Agricola è magico e tutto da scoprire

Il bianco Natale di Agricola

Appena entrati in Agricola Home&Garden, non si può fare a meno di notare i tre pinguini cantanti che vengono immortalati, ogni giorno, da decine di foto e video condivisi sui social, ma facendo qualche passo più avanti si può notare qualcosa di ancora più speciale che merita di essere narrato.

Galleria fotografica

Natale in Agricola 2019 4 di 35

Parliamo di alcune grosse sfere artigianali di vetro, bianche e blu, che raffigurano la Natività della Basilica di San Vittore a Varese. L’illustrazione di queste sfere d’autore è stata creata dall’artista e scultore Ignazio Campagna che racconta: “La rappresentazione sacra che ho realizzato per l’occasione natalizia è un tema a me molto caro: ‘La Natività’. Per questa occasione ho sentito il bisogno di una chiara citazione di un luogo conosciuto di Varese e di conseguenza ho scelto la Basilica di San Vittore. Ho inserito al centro la Madonna in trono che sorregge il Bambin Gesù. A sinistra si trova l’asinello e a destra una mucca, per coronare il simbolismo del presepe, in una cornice tutta nostrana, poiché in lontananza si può scorgere il caro Battistero di Varese

Al di là del valore artistico della sfera è bello sapere che, come per il Natale 2018, acquistando questa speciale decorazione natalizia per euro 15,90 si contribuisce alla raccolta fondi in favore della ONLUS «La Gemma Rara» per sostenere le persone affette da malattie genetiche rare.

E se da una parte si celebra la tradizione e la spiritualità, andando oltre le sfere con la Natività di Ignazio Campagna e superando i due schiaccianoci custodi degli alberi di Natale, Agricola presenta un’incredibile collezione di luci natalizie intelligenti che sembrano arrivare direttamente dal futuro. Le Twinkly, novità in esclusiva sul territorio, sono “smart” perché sono luci di Natale adatte per interni ed esterni, che possono essere gestite e programmate direttamente attraverso il proprio smartphone o grazie ad Alexa, la “voce” dell’assistente virtuale di Amazon Echo e persino con Google Home. La tecnologia IOT (Internet of Things) o “internet delle cose” infatti, in questo caso dà la possibilità di programmare o creare da zero le proprie combinazioni di effetti e colori, mappando la disposizione delle luci sull’albero di Natale e integrandole con l’app in dotazione. Appassionati di rock o musica classica? Le Twinkly vanno anche a tempo di musica accordandosi ai gusti più disparati!

Partendo dalla tradizione della Natività delle sfere della onlus “La Gemma Rara” per arrivare all’innovazione dell’internet delle cose, pare proprio che le decorazioni natalizie di Agricola possano accontentare davvero tutti. Il Garden Centre sul lago di Varese, aperto con orario continuato durante i weekend festivi, contribuisce anche quest’anno a definire quei confini sempre più vasti dello spirito del Natale sia che esso sia tradizionale, artistico o tecnologico.

di
Pubblicato il 05 dicembre 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Natale in Agricola 2019 4 di 35

Galleria fotografica

Il bianco Natale di Agricola 4 di 5

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore