Sono tornati gli idrovolanti a Sesto Calende, con il palio Sestese

4 di 5

4 di 5

13 Settembre 2020

I Sestesi hanno il DNA del Volo nel sangue, grazie all’influenza della storica fabbrica di aeroplani Siai Marchetti,  nata proprio in questa Città e che qui aveva un idroscalo.  Ora lo storico Idroscalo si chiama Parco Europa e la fabbrica non c’è più, ma il suo edificio ora è sede della Accademy Training di Leonardo Elicotteri che vede ogni anno l’arrivo di migliaia di tecnici e piloti per corsi formativi in aula e sui simulatori.

Per questo il tradizionale Palio Sestese, che quest’anno festeggiava la sua decima edizione ed è stato rimandato causa Covid, non ha però voluto interrompere la tradizione del volo sul Lago Maggiore, partendo proprio dalle Rive della città. Sabato 12 l’Aero Club di Como, partner del locale Palio ha presenziato con diversi idrovolanti, offrendo l’opportunità di Voli Introduttivi a chi volesse approfittarne.

Il programma prevedeva un volo della durata di circa 20 minuti con decollo dal Fiume Ticino, un sorvolo della Città in direzione Lago Maggiore. Il tempo di un passaggio a cavallo delle 2 Rocche (quella di Angera e di Arona la dove il Lago Maggiore si stringe) per poi fare ritorno al punto di partenza.

Qui alcune immagini della giornata, tratte dalla pagina facebook de il palio sestese.

 

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.