Luino, il Comune vuole comprarsi il teatro

Si tratta del Sociale. Il sindaco: "Struttura che va tenuta in vita per la sua grande importanza per la collettività"

teatro sociale luino

«Non possiamo più permetterci di pagare l’affitto del Teatro Sociale e di sostenere anche le spese straordinarie. Puntiamo, quindi, ad acquisire lo storico teatro al patrimonio comunale».

Così il Sindaco di Luino Andrea Pellicini commenta l’avviso pubblicato sul sito del Comune per ricercare una struttura da adibire a cinema -teatro.

L’ente non è proprietario di alcun bene di questo tipo, in quanto il teatro attualmente è di proprietà della Società Operaia di Mutuo Soccorso, presieduta da Alberto Frigerio.

Il Comune ha sempre condotto in locazione il teatro sulla base di un contratto che prevedeva a carico dell’Ente la manutenzione straordinaria. Negli ultimi anni, infatti,l’Ente ha eseguito notevoli opere per l’adeguamento normativo e per il miglioramento delle condizioni generali del teatro, sostituendo parte degli impianti e, ad esempio, provvedendo al rinnovo di tutte le poltrone. Attualmente non è, però, più possibile continuare ad intervenire in questo modo, sia per il Comune, che per la S.O.M.S., che, anche in qualità di proprietaria del bene immobile, si trova a corrispondere una IMU annuale davvero onerosa. Da qui, la decisione dell’Amministrazione di procedere all’acquisto del bene. Le regole di trasparenza amministrativa impongono, però, di provvedere prima all’emanazione di un avviso pubblico per permettere l’esame di eventuali altre candidature e proposte.

«Il Teatro Sociale – conclude Pellicini – va tenuto in vita per la sua grande importanza per la collettività»

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore