Due opere storiche aprono il percorso espositivo della mostra di inaugurazione del Museo Maga dopo l’incendio: un suggestivo olio di Silvio Zanella del 1962 dal titolo “Sulle colline di Bogliasco”  e la serigrafia polimaterica “Germinazione di cilindri” firmata da Ottavio Missoni.

La Mostra “WITH A LITTLE HELP FROM MY FRIENDS” è l’abbraccio ideale degli artisti per il Museo ed assume un grande valore, non solo qualitativo per le opera esposte, ma per il significato culturale e civile.

Andiamo per ordine e ricostruiamo la storia. Il 14 febbraio scorso un incendio scaturito dal tetto brucia l’ala vecchia del Museo Arte moderna di Gallarate: persone e opere sono messe in salvo grazie al pronto intervento dei Vigili del Fuoco e dei volontari che riescono a portare fuori dall’edificio quadri e sculture. Ci vogliono molte ore prima che il fuoco venga spento e si apre la ferita della città. Un commovente incontro con la cittadinanza al Teatro delle Arti qualche giorno dopo conferma che le attività programmate non si fermeranno e si troveranno sedi alternative per proseguire i progetti didattici, di incontri e di mostre. La collezione permanente prima viene ospitata alla Triennale di Milano poi alla Reggia di Villa Reale di Monza.
Mesi lunghi e difficili, dove al lavoro ordinario si sommano le pratiche utili a restaurare le opere danneggiate, avviare l’azione di bonifica e tutto quello che comporta per la definizione delle responsabilità e del risarcimento. La solidarietà nasce spontanea e molti artisti e addetti del settore si mettono a disposizione con la direzione del Museo per dare una mano, che si concretizza nei mesi successivi con la donazione di oltre 200 opere. Pezzi molto diversi tra loro che nel complesso rappresentano il grande abbraccio del mondo dell’arte a questo luogo.
Dopo la prima iniziale idea di realizzare un’asta per vendere le opere, il numero corposo delle stesse dirotta il Premio Gallarate, che ha organizzato la raccolta, la direzione del Museo e della Fondazione Silvio Zanella, a scegliere la strada della cessione diretta. Le opere, scontate sul prezzo di valutazione dato dagli artisti, potranno essere cedute  a fronte di una donazione al Premio che a sua volta destinerà i fondi al Museo. «Una inversione di rotta, confessa Giovanni Orsini presidente del Premio – per anni la nostra Associazione, senza scopo di lucro, ha battuto cassa con le istituzioni per avere soldi per acquistare le opere per il Museo, adesso chiede ai privati cittadini di contribuire alla raccolta fondi per la sua attività. Ma questa è una emergenza e non potevamo che metterci a disposizione».
Per tutto il mese di dicembre sono in programma attività didattiche, conferenze e visite al cantiere dell’area danneggiata.
 

I 180 artisti di WITH A LITTLE HELP FROM MY FRIENDS

Alis Filliol, Attilio Alfieri, Luca Alinari, Luca Andreoni, Salvatore Anelli, Franco Angeleri, Nanni Balestrini, Anna Barbara, Gabriella Barioni, Roberto Barni, Massimo Bartolini, Marion Baruc, Erica Battello, Marilla Battilana, Michele Bazzana, Gabriella Benedini, Riccardo Benvenuti, Luisi Bergamini, Carlo Bernardini, Ennio Bertrand, Mariella Bettineschi, Lilliana Bianchi, Bianco Valente, Julien Blaine, Irma Blank, Floriano Bodini, Elisa Bollazzi, Giorgio Bongiorni, Filippo Borella, Francois Bory, Angelo Bozzola, Giannetto Bravi, Remo Brindisi, Bruscoli, Umberto Buscioni, Vincenzo Cabiati, Pierluigi Calignano, Claudio Calzavacca, Chiara Camoni, Ciriaco Campus, Canarezza Coro, Canecapovolto, Gianni Caravaggio, Eugenio Carmi, Roberto Carullo, Luciano Caruso, David Casini, Gianni Cassani, Dino Castelvecchio, Giuseppe Cattagni, Alice Cattaneo, Giuseppe Chiari, Pietro Cicoli, Conte, Primo Conti, Azelio Corni, Roberto Crippa, Ermanno Cristini, Cuomo E Iorio, Jakob De Chirico, Dean-E Mei, Antonio Del Donno , Paolo Della Bella, Barbara Deponti, Paola Di Bello, Pino Di Gennaro, Pietro Di Lecce, Chiara Diamantini, Marcello Diottallevi, Piero Dorazio, Amleto Emery, Ferdinanda Fedi, Anny Ferrario, Giovanni Ferrario, Giannetto Fieschi, Franco Flaccavento, Michela Formenti, Franco Fossa, Aldo Frangioni, Fabrizio Galli, Armida Gandini, Fabrizio Garghetti, Debora Garritani, Annamaria Gelmi, Marco Gerbi, Gino Gini, Marina Giordano, Leon Gischia, Ferdinando Greco, Riccardo Guarenti, Paolo Guerra, Eva Hodinova, Paolo Iacchetti, Ernesto Jannini, Ugo La Pietra, Aldo Lanzini, Sergio Limonta, Luca Lischetti, Maik E Dirk Lobbert, Ferruccio Locarno, Salvatore Lovaglio, Lu Demo, Piero Maffessoli, Gianni Maffi, Andrea Magaraggia, Ruggero Maggi, Antonio Mancini, Niccolò Mandelli Contegni, Diego Marcon, Francesco Marelli, Arnoldo Marinai, Ruggero Marrani, Manuela Martines, Galliano Mazzon, Vittorio Messina, Luca Missoni, Ottavio Missoni, Ottonella Moccellin e Nicola Pellegrini, Vinicio Momoli, Maurizio Montagna, Fernando Montagner, Marcello Morandini, Giovanni Morbin, Franca Munafò, Franco Nardi, Giancarlo Norese, Luciano Ori, Ferdinando Pagani, Maria Letizia Palamà, Mario Paschetta, Simone Patarini, Antonio Maria Pecchini, Peruz, Lucia Pescador, Peter Hide, Antonio Piazza, Lorenzo Piemonti, Mariano Pieroni, Domenico Pievani, Lamberto Pignotti, Pino Pinelli, Tarcisio Pingitore, Ambra Pittoni, Vera Portatadino, Giancarlo Pozzi, Benedetto Predazzi, Luigi Presicce, Antonio Quattrini, Maria Pia Roncoroni, Eriberto Rossi, Bruno Saeti, Nicola Samorì, Luigi Sandroni, Lidia Sanvito, Paul Flavien Sarano, Giorgio Scano, Luca Scarabelli, Marcello Schiavo, Paolo Scirpa, Mariuccia Secol, Gabriella Siciliano, Francesco Simeti, Federico Simonelli, Skim, Berty Skuber, Osvaldo Spagnulo, Valdi Spagnulo, Alessandra Spranzi, Tino Stefanoni, Carmelo Todoverto, Enzo Umbaca, Giorgio Vicentini, Luca Vitone, Massimo Volponi, Emmet Williams, William Xerra, Marco Zambinetti, Alberto Zamboni, Silvio Zanella, Bruna Zanon.

 

WITH A LITTLE HELP FROM MY FRIENDS. Artisti per il MA*GA
Gallarate, MA*GA (Via De Magri 1)
23 novembre – 22 dicembre 2013
Ingresso libero
Orari: martedì – mercoledì - venerdì 10.00-18.30; giovedì 11.00 – 21.00; sabato - domenica 11.00-19.00. Lunedì chiuso
INFO Tel. +39 0331 706011
www.museomaga.it

[post_title] => Centottanta artisti per il Maga [post_excerpt] => Domani l’inaugurazione della mostra con le opere donate per la raccolta fondi a favore del Museo. Per tutto il mese di dicembre attività didattiche, conferenze e visite al cantiere dell’area danneggiata [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => centottanta-artisti-per-il-maga [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2013-11-22 00:00:00 [post_modified_gmt] => 2013-11-22 00:00:00 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw ) [1] => WP_Post Object ( [ID] => 42694 [post_author] => 10 [post_date] => 2014-01-30 00:00:00 [post_date_gmt] => 2014-01-30 00:00:00 [post_content] =>

È una cifra a quattro zeri, quasi cinque, quella che il Premio Gallarate ha raccolto con alla mostra With a Little Help from My Friends” grazie alla generosità di artisti, collezionisti e pubblico che hanno accolto l’invito a aiutare concretamente il Museo MA*GA dopo l’incendio del 14 febbraio 2013.

L’evento promosso dal Premio Gallarate ha coinvolto più di 180 artisti da tutta Italia che hanno donato una o più opere al Premio Nazionale Arti Visive Città di Gallarate finalizzate alla raccolta fondi per sostenere il Museo.

«Con grande soddisfazione possiamo dire che il risultato ad oggi ottenuto ha oltrepassato di gran lunga le nostre aspettative» ha affermato il presidente del Premio Giovanni Orsini alla riunione dell’Assemblea dei Promotori che si è riunita martedì 28 gennaio.

La raccolta fondi ha raggiunto quota 90.000 euro, che L’Assemblea dei Promotori ha deliberato di trasferire alla Fondazione Zanella che gestisce il MA*GA a fronte di un progetto concordato tra i due enti volto a sostenere il Museo nelle sue attività istituzionali più significative.

A breve il Presidente del Premio Giovanni Orsini e il Presidente della Fondazione Giacomo Buonanno si incontreranno per definire gli ambiti progettuali da sostenere insieme nei prossimi mesi. Sarà cura dei due enti comunicare con precisione i progetti condivisi e sostenuti dalla raccolta fondi.

La raccolta fondi inoltre non è finita e per chi volesse appoggiare ancora l’iniziativa alcune opere sono ancora a disposizione del Premio Gallarate.

 

[post_title] => Dal Premio Gallarate 90.000 euro al MA*GA [post_excerpt] => È una cifra a quattro zeri quella raccolta dall’Associazione grazie alla mostra With a Little Help from My Friends chiusa lo scorso 22 dicembre [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => dal-premio-gallarate-90-000-euro-al-ma-ga [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2014-01-30 00:00:00 [post_modified_gmt] => 2014-01-30 00:00:00 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw ) ) [post_count] => 2 [current_post] => -1 [in_the_loop] => [post] => WP_Post Object ( [ID] => 47277 [post_author] => 10 [post_date] => 2013-11-22 00:00:00 [post_date_gmt] => 2013-11-22 00:00:00 [post_content] =>

Due opere storiche aprono il percorso espositivo della mostra di inaugurazione del Museo Maga dopo l’incendio: un suggestivo olio di Silvio Zanella del 1962 dal titolo “Sulle colline di Bogliasco”  e la serigrafia polimaterica “Germinazione di cilindri” firmata da Ottavio Missoni.

La Mostra “WITH A LITTLE HELP FROM MY FRIENDS” è l’abbraccio ideale degli artisti per il Museo ed assume un grande valore, non solo qualitativo per le opera esposte, ma per il significato culturale e civile.

Andiamo per ordine e ricostruiamo la storia. Il 14 febbraio scorso un incendio scaturito dal tetto brucia l’ala vecchia del Museo Arte moderna di Gallarate: persone e opere sono messe in salvo grazie al pronto intervento dei Vigili del Fuoco e dei volontari che riescono a portare fuori dall’edificio quadri e sculture. Ci vogliono molte ore prima che il fuoco venga spento e si apre la ferita della città. Un commovente incontro con la cittadinanza al Teatro delle Arti qualche giorno dopo conferma che le attività programmate non si fermeranno e si troveranno sedi alternative per proseguire i progetti didattici, di incontri e di mostre. La collezione permanente prima viene ospitata alla Triennale di Milano poi alla Reggia di Villa Reale di Monza.
Mesi lunghi e difficili, dove al lavoro ordinario si sommano le pratiche utili a restaurare le opere danneggiate, avviare l’azione di bonifica e tutto quello che comporta per la definizione delle responsabilità e del risarcimento. La solidarietà nasce spontanea e molti artisti e addetti del settore si mettono a disposizione con la direzione del Museo per dare una mano, che si concretizza nei mesi successivi con la donazione di oltre 200 opere. Pezzi molto diversi tra loro che nel complesso rappresentano il grande abbraccio del mondo dell’arte a questo luogo.
Dopo la prima iniziale idea di realizzare un’asta per vendere le opere, il numero corposo delle stesse dirotta il Premio Gallarate, che ha organizzato la raccolta, la direzione del Museo e della Fondazione Silvio Zanella, a scegliere la strada della cessione diretta. Le opere, scontate sul prezzo di valutazione dato dagli artisti, potranno essere cedute  a fronte di una donazione al Premio che a sua volta destinerà i fondi al Museo. «Una inversione di rotta, confessa Giovanni Orsini presidente del Premio – per anni la nostra Associazione, senza scopo di lucro, ha battuto cassa con le istituzioni per avere soldi per acquistare le opere per il Museo, adesso chiede ai privati cittadini di contribuire alla raccolta fondi per la sua attività. Ma questa è una emergenza e non potevamo che metterci a disposizione».
Per tutto il mese di dicembre sono in programma attività didattiche, conferenze e visite al cantiere dell’area danneggiata.
 

I 180 artisti di WITH A LITTLE HELP FROM MY FRIENDS

Alis Filliol, Attilio Alfieri, Luca Alinari, Luca Andreoni, Salvatore Anelli, Franco Angeleri, Nanni Balestrini, Anna Barbara, Gabriella Barioni, Roberto Barni, Massimo Bartolini, Marion Baruc, Erica Battello, Marilla Battilana, Michele Bazzana, Gabriella Benedini, Riccardo Benvenuti, Luisi Bergamini, Carlo Bernardini, Ennio Bertrand, Mariella Bettineschi, Lilliana Bianchi, Bianco Valente, Julien Blaine, Irma Blank, Floriano Bodini, Elisa Bollazzi, Giorgio Bongiorni, Filippo Borella, Francois Bory, Angelo Bozzola, Giannetto Bravi, Remo Brindisi, Bruscoli, Umberto Buscioni, Vincenzo Cabiati, Pierluigi Calignano, Claudio Calzavacca, Chiara Camoni, Ciriaco Campus, Canarezza Coro, Canecapovolto, Gianni Caravaggio, Eugenio Carmi, Roberto Carullo, Luciano Caruso, David Casini, Gianni Cassani, Dino Castelvecchio, Giuseppe Cattagni, Alice Cattaneo, Giuseppe Chiari, Pietro Cicoli, Conte, Primo Conti, Azelio Corni, Roberto Crippa, Ermanno Cristini, Cuomo E Iorio, Jakob De Chirico, Dean-E Mei, Antonio Del Donno , Paolo Della Bella, Barbara Deponti, Paola Di Bello, Pino Di Gennaro, Pietro Di Lecce, Chiara Diamantini, Marcello Diottallevi, Piero Dorazio, Amleto Emery, Ferdinanda Fedi, Anny Ferrario, Giovanni Ferrario, Giannetto Fieschi, Franco Flaccavento, Michela Formenti, Franco Fossa, Aldo Frangioni, Fabrizio Galli, Armida Gandini, Fabrizio Garghetti, Debora Garritani, Annamaria Gelmi, Marco Gerbi, Gino Gini, Marina Giordano, Leon Gischia, Ferdinando Greco, Riccardo Guarenti, Paolo Guerra, Eva Hodinova, Paolo Iacchetti, Ernesto Jannini, Ugo La Pietra, Aldo Lanzini, Sergio Limonta, Luca Lischetti, Maik E Dirk Lobbert, Ferruccio Locarno, Salvatore Lovaglio, Lu Demo, Piero Maffessoli, Gianni Maffi, Andrea Magaraggia, Ruggero Maggi, Antonio Mancini, Niccolò Mandelli Contegni, Diego Marcon, Francesco Marelli, Arnoldo Marinai, Ruggero Marrani, Manuela Martines, Galliano Mazzon, Vittorio Messina, Luca Missoni, Ottavio Missoni, Ottonella Moccellin e Nicola Pellegrini, Vinicio Momoli, Maurizio Montagna, Fernando Montagner, Marcello Morandini, Giovanni Morbin, Franca Munafò, Franco Nardi, Giancarlo Norese, Luciano Ori, Ferdinando Pagani, Maria Letizia Palamà, Mario Paschetta, Simone Patarini, Antonio Maria Pecchini, Peruz, Lucia Pescador, Peter Hide, Antonio Piazza, Lorenzo Piemonti, Mariano Pieroni, Domenico Pievani, Lamberto Pignotti, Pino Pinelli, Tarcisio Pingitore, Ambra Pittoni, Vera Portatadino, Giancarlo Pozzi, Benedetto Predazzi, Luigi Presicce, Antonio Quattrini, Maria Pia Roncoroni, Eriberto Rossi, Bruno Saeti, Nicola Samorì, Luigi Sandroni, Lidia Sanvito, Paul Flavien Sarano, Giorgio Scano, Luca Scarabelli, Marcello Schiavo, Paolo Scirpa, Mariuccia Secol, Gabriella Siciliano, Francesco Simeti, Federico Simonelli, Skim, Berty Skuber, Osvaldo Spagnulo, Valdi Spagnulo, Alessandra Spranzi, Tino Stefanoni, Carmelo Todoverto, Enzo Umbaca, Giorgio Vicentini, Luca Vitone, Massimo Volponi, Emmet Williams, William Xerra, Marco Zambinetti, Alberto Zamboni, Silvio Zanella, Bruna Zanon.

 

WITH A LITTLE HELP FROM MY FRIENDS. Artisti per il MA*GA
Gallarate, MA*GA (Via De Magri 1)
23 novembre – 22 dicembre 2013
Ingresso libero
Orari: martedì – mercoledì - venerdì 10.00-18.30; giovedì 11.00 – 21.00; sabato - domenica 11.00-19.00. Lunedì chiuso
INFO Tel. +39 0331 706011
www.museomaga.it

[post_title] => Centottanta artisti per il Maga [post_excerpt] => Domani l’inaugurazione della mostra con le opere donate per la raccolta fondi a favore del Museo. Per tutto il mese di dicembre attività didattiche, conferenze e visite al cantiere dell’area danneggiata [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => centottanta-artisti-per-il-maga [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2013-11-22 00:00:00 [post_modified_gmt] => 2013-11-22 00:00:00 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw ) [comment_count] => 0 [current_comment] => -1 [found_posts] => 0 [max_num_pages] => 0 [max_num_comment_pages] => 0 [is_single] => [is_preview] => [is_page] => [is_archive] => [is_date] => [is_year] => [is_month] => [is_day] => [is_time] => [is_author] => [is_category] => [is_tag] => [is_tax] => [is_search] => [is_feed] => [is_comment_feed] => [is_trackback] => [is_home] => 1 [is_404] => [is_comments_popup] => [is_paged] => [is_admin] => [is_attachment] => [is_singular] => [is_robots] => [is_posts_page] => [is_post_type_archive] => [query_vars_hash:WP_Query:private] => b292d06a29638c6f370cdcf1d4bf8f42 [query_vars_changed:WP_Query:private] => [thumbnails_cached] => [stopwords:WP_Query:private] => ) -->