Una bella Uyba supera Modena

Al PalaYamamamay le farfalle superano 3-1 la Liu-Jo Nordmeccanica. Top scorer Valentina Diuf, Mvp Alexandra Botezat

Unet E-Work Busto Arsizio batte Liu-Jo Modena per 3-1

La UYBA conferma il quarto posto battendo la Liu-Jo Modena per 3-1 (25-18, 23-25, 25-18, 25-20). Le ragazze di Mencarelli perdono il secondo set ma con le sue attaccanti e trascinate da una strepitosa Botezat, si impongono negli altri e portano a casa tre punti importanti che cancellano anche le tre sconfitte consecutive nel campionato. MVP della serata è Alexandra Botezat che a fine gara segna 12 punti (6 muri, 2 ace). Top scorer la solita Valentina Diouf con 20 punti (1 muro, 1 ace), seguita da Gennari (15) e Bartsch 13, 3 ace). Bene anche capitan Stufi che segna 8 punti di cui 5 a muro e la palleggiatrice Orro, che distribuisce bene il gioco e mette a segno anche 5 muri. Dall’altra parte bene Barun (19) e Heyrman (12).

LA PARTITA

Mencarelli schiera Orro in regia, Diouf opposto, Botezat e Stufi al centro, Bartsch e Diouf in attacco, Spirito libero.

Il primo set inizia con un turno in battuta di Bartsch che vale il 4-0. Barun e Heyrman provano a rimontare ma Gennari e Diouf non ci stanno e rimettono distanza (7-3). Barun scalda il braccio e riporta Modena a -1 (8-7) ma le biancorosse non si lasciano fregare e il contrattacco di Diouf Vale il 14-10 (time out di Fenoglio). Al rientro in campo le padrone di casa volano sul 20-14. L’errore in battuta di Barun e l’ace di Botezat segnano il 25-18 per la UYBA.

Il secondo parziale inizia con Modena avanti 3-8, punteggio che costringe Mencarelli a fermare il gioco, visti i troppi errori delle sue. Al rientro in campo le farfalle sembrano reagire e si portano a -1 (7-8). Modena corre ancora avanti (7-11) ma la UYBA può approfittare delle imprecisioni delle avversarie per restare in scia (11-12). La parte centrale del set procede in generale equilibrio (18-18). Finale ricco di colpi di scena; le due formazioni si rincorrono punto a punto ma ad avere al meglio sono le ragazze di Fenoglio (23-25).

Il terzo set inizia con il vantaggio per 4-0 delle padrone di casa. Modena però non ci sta e approfitta delle imprecisioni bustocche per ritrovare la parità (7-7) e il vantaggio (7-9). Stufi e compagne volano sul 17-13. Sul 20-14 la panchina di Modena ferma il gioco e Fenoglio si trattiene in particolare con Ferretti. Diouf mette a terra il 24-18 e l’errore di Modena regala il 25-18.

Il quarto parziale inizia bene per le padrone di casa che corrono subito sul 6-3 ma la Liu-Jo combatte e trova il vantaggio (7-9). Si procede in equilibrio tra azioni lunghe e spettacolari che accendono l’entusiasmo dei tifosi. L’errore in attacco di Bosetti e il murone di Orro chiudono la partita 25- 20.

Top scorer per la Uyba, Valentina Diouf: “In questo periodo stiamo praticamente giocando ogni tre giorni. Veniamo da un lavoro di pesi impegnativo ma stasera abbiamo trovato delle belle risposte. Dovevamo confermare che ci siamo. Dobbiamo lavorare di più sulla continuità e mettere a terra le palle facili subito”.

SALA STAMPA

A fine partita la palleggiatrice Orro sottolinea l’importanza di aver vinto: “Qui a Busto mi trovo benissimo, mi sento a casa. Oggi Botezat ha fatto una grande partita e penso che se lo merita tanto. Siamo un bellissimo gruppo e ci divertiamo tanto. Questa partita era importante vincerla e sapevamo che loro arrivavano col dente di guerra dopo l’eliminazione di Coppa Italia. Secondo me dobbiamo migliorare il muro difesa , incidere di più sul cambio palla e continuare a battere bene”. Sorride anche Alexandra Botezat, che pur non essendo titolare, non si fa mai trovare impreparata: “Sono molto contenta per la mia prestazione e per quella di squadra. Sapevamo che sarebbe stata una partita complicata e volevamo attaccarle da subito. Io sono venuta qui sapendo di giocarmela e cerco sempre di dare il massimo. Sono stata ferma due partite per colpa del ginocchio e oggi volevo giocarmela”.

Unet E-Work Busto Arsizio – Liu-Jo Modena 3-1 (25-18, 23-25, 25-18, 25-20)

Unet E-Work Busto Arsizio: Piani, Stufi 8, Badini ne, Spirito (L), Gennari 15, Dall’Igna ne, Orro 6, Wilhite, Diouf 20, Bartsch 13, Negretti, Chausheva ne, Botezat 12.
Liu-Jo Nordmeccanica Modena: Garzaro 6, Pietersan 6, Heyrman 12, Leonardi (L), Montano 1, Vesovic ne, Bosetti C. 8, Ferretti 1, Pistolesi, Calloni, Pincerato, Barun 19, Bisconti.
Arbitri: Braico e Pozzato
Durata set: 24′, 30′, 23′, 26′: Spettatori: 2509

di
Pubblicato il 13 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.