Ricerca

» Invia una lettera

Lega e sicurezza

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

11 novembre 2008

Egregio Direttore,

poche parole per chiedere qualche spiegazione sulla posizione della Lega in merito al reale o presunto allarme sicurezza a Varese.
Delle due l’una.
O la situazione è grave e allora mi chiedo in questi lustri di amministrazioni varesine verde padania cosa si sia fatto al di là degli annunci propagandistici.
O non lo è e allora le ronde di Candiani, i proclami anti immigrazione di Galli e la corsa a Varese di Maroni mi sembrano per lo meno ingiustificati.
Non siamo forse di fronte all’ennesimo paradigmatico esempio di un partito-movimento che nella stridente necessità di tenere unite anime diverse, passato e presente, partito e antipartito finisce per mostrare solo una incoerente schizzofrenia?
Roma è ladrona, ma i posti romani sono ambitissimi in casa Lega e gli eventi recenti nella nostra provincia lo dimostrano; ancor più ladri sono i partiti, ma la Lega è ormai un partito organizzato come gli altri da almeno 15 anni; duri provvedimenti e condanne contro i writers, ma esponenti di primo piano del partito rivendicano con orgoglio le scritte padane sui muri e insegnano ai giovani discepoli che in campagna elettorale ogni scempio alla città è consentito, anzi ben accetto.
Cordiali saluti.

Luca Conte, PD Varese

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.