Ricerca

» Invia una lettera

Propaganda per i signori dell’odio

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

16 gennaio 2009

Caro direttore,
oggi ho ascoltato per tutto il giorno i vari notiziari radio da Gaza, l’alternarsi delle notizie incerte sulla possibile tregua e di quelle certe sull’intensificarsi delle violenze.
Stasera ho aperto il PC e ho trovato un file di power point inviatomi da un’amica. Parole e foto da Gaza, fonte Jerusalem Post, redazione anonima.
Sono rimasto senza parole, ma ho capito come abbia fatto il signor Gualandris a mettersi a piangere davanti alla TV, come ci ha raccontato nella sua lettera di ieri.

Passata l’emozione, mi sono chiesto che effetto potranno avere queste immagini su milioni di poveri cristi che in Palestina, nei paesi arabi e in generale in tante periferie del mondo ‘non occidentale’, le leggeranno come esempio di ciò che la nostra civiltà sa produrre, oltre alla coca cola e ai computer.
Non riesco a odiare gli israeliani, come non odierei mai un mio amico. Ma se vedessi un amico scrivere, magari senza saperlo, un volantino pro al Queida lo prenderei a sberle.
Queste immagini sono una formidabile miniera di propaganda per i signori dell’odio e a crearla sono i nostri amici israeliani.
C’è nessuno che possa convincerli del tragico sbaglio che stanno compiendo?

saluti cordiali

Tommaso

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.