Ricerca

» Invia una lettera

Ricordiamo anche il Maresciallo Crosta

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

20 novembre 2008

L’ANPI di Gallarate, ricorda l’anniversario del “martirio” del partigiano Luciano Zaro. Nulla questio. Cio’ che pero’ bisogna evidenziare e ricordare, per la storia, non per la politica di oggi,anche la fine della vita terrena dell’esecutore materiale della condanna a morte del partigiano Zaro.
Visto che i mandanti morali dell’uccisione di Zaro stavano da un’altra parte esattamente nella mente del Colonello Franco Colombo,capo indiscusso della Legione Autonoma Muti.
Così a finire, in Piazza Garibaldi, la sera del 25 aprile 1945 il Maresciallo Crosta, dopo averlo preso a calci per le scale del Palazzo del Fascio,furono certamente gli uomini della Brigata Matteotti, ma l’ordine di finire, subito il Maresciallo Crosta venne dato da altri, forse direttamente dal Comando del CLN Alta Italia di Milano,con un preciso scopo quello di evitare che le forze alleate che stavano per occupare il Palazzo Comunale, pensassero piu’ all’occupazione del potere che a liquidare i conti con i “residui” del passato fascista.
Prova ne e’ che dopo, qualche giorno, una serie di condanne a morte eseguite alla spicciolata, la resa dei conti a Gallarate era già’ bella che finita.
D’altro canto Gallarate non aveva brillato molto nella cospirazione, visto che molti ricordano che le fazioni politiche venivano identificate non in base alla ideologia politica ma bensi’ nella frequentazione di due precisi Saloni di barberia. La storia anche cronaca, nel totale rispetto della vita degli uomini.

Angelo Luini

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.