Ricerca

» Invia una lettera

Silvia ha ragione, ma Barone non ha torto

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

10 novembre 2008

Caro direttore,

la signora Silvia ha ragione, ma Barone non ha torto, nè fa citazioni troppo dotte: mi pare abbia trascritto il vangelo, un libro che dovrebbe essere molto popolare.

Certo lo spirito del messaggio del cardinale, e “soprattutto il discorso che il dialogo va cercato nella realtà dell’esperienza concreta non nelle ideologie” è condivisibile. Ma purtroppo basta leggere la lettera del sig. Silvano Madasi che ci ricorda qual è la realtà quotidiana in quel di Gallarate, dove parlava Martini, per vedere come siamo messi.

Se bastasse dire che la preghiera è comunque bella, è un atto di umiltà e di amore e di speranza e fiducia e…

Lasciamo stare la Lega, che a certe cose non ci arriva, ma il Popolo delle Libertà? Quanto vale la Libertà, a confronto dei voti che gli ruba la Lega?

Dalla politica, specie da quella italiana di oggi, visto chi ha vinto, non ci si può aspettare molto. Dalla religione possiamo sperare di più?

Anche Silvia ammette “quanto al discorso sulle inimicizie che proprio la fede può suscitare, questo è difficile da spiegare”. E già, è proprio difficile. Con tutta la sua sapienza la Chiesa non ha ancora spiegato perché, (appena) 7 secoli dopo Cristo è arrivato Maometto e ha complicato così le cose. Se non l’ha mandato apposta, il buon Dio certo era distratto. Chi ci capisce? Forse il ‘dotto’ Barone ha una risposta…

Speriamo tutti in “una giusta interpretazione del Vangelo e del Corano” per “un vero dialogo” ma la GIUSTA (cioè ragionevole) interpretazione ha oggi molti nemici. Quelli armati di bombe e quelli, per ora, solo di … furgoni. Che Dio ce la mandi buona…

Saluti pessimisti

Tommaso

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.