Tra risate e nostalgia “c’era una volta il cortile”

Nell'ambito delle iniziative di B.A. Estate lo spettacolo musicale e comico di Adolfo Mauri detto Ado. Un'occasione per riscoprire la "Vecchia Busto"

Sabato 2 agosto  alle ore 21,00 presso il cortile della Pasticceria Oscar in via Cavallotti avrà luogo, nell’ambito delle manifestazioni di “B.A. Estate” della Promozione del Territorio, uno spettacolo musicale dal titolo “C’era una volta il cortile” a cura del cantante-cabarettista Adolfo Mauri, detto Ado. Lo spettacolo, che è una rivisitazione della vita di cortile dove tutti si conoscevano e insieme condividevano le fatiche quotidiane,  proporrà una serie di canzoni note appartenenti alla tradizione popolare.

Sul sito internet dell’artista, www.adomauri.com, all’interno del banner “cosa propone”, si trova la voce “C’era una volta il cortile” con l’elenco delle canzoni proposte nel corso dello spettacolo. Un momento simpatico e nostalgico proposto in uno dei cortili più antichi della città, ancora presenti nel centro storico, recentemente restaurato, che mostra integro il fascino del vecchio Borgo di Busto. Il cortile è stato gentilmente messo a disposizione dalla Pasticceria Oscar.

Un’occasione quindi che rientra nell’ambito della riscoperta della città, obiettivo primario perseguito da anni dall’Assessorato alla Promozione del Territorio, che attraverso spettacoli offerti alla cittadinanza,  promuove e riscopre storia e tradizioni. La partecipazione è libera e gratuita. Per informazioni: 0331.323475.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore