Il Coro Sette Laghi in trasferta a Ponte Tresa

L’appuntamento è fissato per sabato 24 marzo, ore 20.30, nella Chiesa Parrocchiale di San Bernardino

Coro "Sette Laghi" in trasferta a Ponte Tresa (Svizzera) per un concerto a scopo umanitario. L’appuntamento è fissato per sabato 24 marzo, ore 20.30, nella Chiesa Parrocchiale di San Bernardino. Alla formazione varesina, fondata nel 1963, nota a livello internazionale e diretta dal maestro Giacomo Mezzalira si affiancheranno i Cantori di Pregassona di Lugano, diretti dal maestro Luigi De Marchi. E’ la venticinquesima volta consecutiva che il maestro ticinese promuove un concerto di primavera a favore dell’Opera Umanitaria Dr. Giuseppe Maggi presente dal 1975 nell’Estremo Nord del Cameroun dove a Mada, a pochi chilometri dal lago Ciad, gestisce un ospedale di 110 posti letto, l’ultimo dei sei costruiti dal medico ticinese trasferitosi in Africa nel 1948 e laggiù morto nel 1988. (www.fondazionemaggi.ch )

Mada è inserito in un contesto geografico e climatico particolarmente ostile dove si manifestano malattie tipiche dell’area sahaeliana: malaria, patologie tumorali particolarmente aggressive, affezioni polmonari, lebbra, meningite, colera e HIV. Negli ultimi tra anni l’Opera umanitaria ha compiuto massicci investimenti che hanno consentito di migliorare e completare le strutture sanitarie ( laboratorio di analisi, padiglione d’isolamento per i malati di TBC, reparto di oftalmologia ) e di avviare capillari campagne di prevenzione, in particolare contro la malaria con la distribuzione alle famiglie di zanzariere opportunamente trattate.
Al termine della serata i due Cori ricorderanno con un canto particolare il maestro Lino Conti, direttore del “Sette Laghi” per oltre quarant’anni, scomparso a Varese il primo febbraio scorso.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 23 Marzo 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.