Al Sociale con lo spettacolo “L’Apparenza Inganna”

Tratto dall'omonimo film francesce, vede l'adattamento di Tullio Solenghi e di Maurizio Michel. In scena giovedì 17 gennaio

“Anche nella stagione invernale la città offre uno spettacolo esilarante – commenta il Consigliere Comunale con delega alle Associazioni Culturali e alle Politiche Giovanili Alessandro Franzetti -. Per il territorio è l’ennesima opportunità per trascorrere una serata piacevole”.
Tratto dall’omonimo film francese del 2000 (titolo originale: Le placard) il 17 gennaio alle 21.15 al Teatro Sociale di Luino va in scena “L’Apparenza Inganna” di Francis Veber con adattamento di Tullio Solenghi e di Maurizio Michel. Contabile diligente e uomo mite senza qualità, François Pignon lavora per un’azienda di produzioni derivanti dal caucciù. L’idea per quanto assurda ha successo su tutti i fronti e ribalta completamente le sorti del povero Pignon, in ufficio, nella società e anche nella vita privata, trasformandolo da oscuro contabile a icona del movimento omosessuale, con tutte le esilaranti conseguenze del caso. Tratto dall’omonimo film francese del 2000 (titolo orginale: Le placard), L’apparenza inganna riporta in scena per la quinta volta il personaggio di François Pignon inventato da Veber nel 1973 con la pièce teatrale L’emmerdeur (in italiano Il rompiballe), successivamente portata sul grande schermo da Edouard Molinaro.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 03 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.