Maroni se la prende con Saviano: “Siamo tornati agli anni di piombo”

Il governatore lombardo in un post su Facebook: "sono per non far entrare più nessuno, setacciare le nostre città, individuare i sospetti terroristi"

roberto maroni

“Quel fenomeno di Saviano dice che l’unica risposta al terrorismo è accogliere. Gia’, magari anche farci saltare in aria da soli, così non li disturbiamo”. Lo scrive sul suo profilo Facebook il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni.

“Io – afferma il governatore nel suo post – sono per non far entrare più nessuno, setacciare le nostre città, individuare i sospetti terroristi (sono tutti schedati), metterli in galera e tenerceli per un po’, come misura di prevenzione. Siamo tornati agli anni di piombo: serve un intervento urgente e di emergenza democratica, come si fece contro il terrorismo delle brigate rosse. Sveglia Europa, sveglia Renzi”.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.