Parco Sempione, l’amministrazione annuncia il restyling

Nuove panchine, rifacimento del percorso vita e della pista per i runner. L'annuncio dell'assessore ai lavori pubblici Alberto Riva

parco sempione busto arsizio

Anche a seguito di alcuni articoli comparsi sulla stampa locale in riferimento al parco Sempione, l’assessore alle Opere Pubbliche Alberto Riva tiene ad alcune precisazioni.

In primis, le venti panchine malridotte saranno sostituite nei prossimi giorni con altrettante panchine “ecologiche” in plastica riciclata, già testate in questi mesi in altre zone della città per verificarne la resistenza.

Intanto è già stato avviato uno studio per la riqualificazione del percorso pedonale: al vaglio dei tecnici la possibilità di rinnovarlo con un materiale ecologico, colorato e soprattutto elastico per evitare eccessive sollecitazioni alle articolazioni dei runner e dei tanti cittadini che scelgono il parco per le loro camminate all’aria aperta.

Per quanto riguarda gli attrezzi del percorso vita, nel corso del 2017 l’amministrazione provvederà al progressivo rinnovo degli stessi.

“Segnalo – afferma Riva – che da ieri la manutenzione ordinaria del parco è a carico della società a cui è stata affidata la gestione dei campi da tennis, ovvero la ASD Pro Patria Tennis. Sono certo che la nuova società saprà essere attenta alle necessità dei frequentatori e interverrà tempestivamente a risolvere i piccoli problemi che dovessero manifestarsi. Faccio presente comunque che il parco non è stato abbandonato a se stesso, ma è seguito con attenzione proprio perché rappresenta uno dei più importanti polmoni verdi della città”.

Anche l’opposizione aveva chiesto interventi urgenti alla giunta in una mozione che era stata presentata dai consiglieri del Partito Democratico Massimo Brugnone e Valentina Verga: «Siamo felici che per la seconda volta una nostra mozione, che segnalava un problema da noi presentata, ha trovato ascolto».

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 15 novembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore