Pullman si schianta a Zurigo, la vittima è di Saronno

Un violento impatto per il bus che viaggiava da Genova a Dusseldorf con a bordo 51 persone. Gravi i due autisti

Generico 2018

La donna morta nell’incidente a Zurigo è originaria di Saronno e viveva a Mozzate. Nicoletta Nardoni, 37 anni, si trovava sul bus che da Genova stava andando a Dusseldorf in Germania. Gravi i due autisti del mezzo che erano partiti in serata dal capoluogo ligure. A bordo viaggiavano 51 persone (49 passeggeri e due autisti), 16 dei quali italiani; 44 sono i feriti, tutti ricoverati in sette diversi ospedali della regione.

L’incidente è avvenuto dopo le 4 sulla A3 in prossimità della città elvetica. Le autorità stanno ancora lavorando per conoscere le cause del sinistro.

Intanto la polizia cantonale ha diffuso un nuovo comunicato sulle nazionalità dei passeggeri sul bus e degli autisti. “Secondo l’ultima indagine, c’erano in totale 50 persone: la donna deceduta è una  italiana di 37 anni. Inoltre, 16 persone erano provenienti da Italia, 10 dalla Russia, cinque dalla Germania, cinque dalla Nigeria, quattro dalla Colombia, due albanesi e una persona ciascuno da Romania, Giordania, Ghana, Benin, Bosnia-Erzegovina e la Svizzera e con una persona sono stati, la cui nazionalità è sconosciuta.

autobus zurigo

Gli autisti sono italiani di età compresa tra 57 e 61 anni. Il 57enne era seduto al momento dell’incidente al volante. Entrambi gli uomini sono in ospedale, il 61enne è ancora in pericolo di vita.

I passeggeri sono 27 uomini e 23 donne di età compresa tra 16 e 77 anni. 22 persone sono state in grado di lasciare l’ospedale. Ancora nulla di specifico può essere detto sulla causa dell’incidente. La condizione del veicolo, la strada e il comportamento del conducente sono sotto inchiesta condotta dalla polizia cantonale di Zurigo in stretta collaborazione con i pubblici ministeri di Zurigo”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 dicembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore