I nomi dei vincitori al Boia che trail

Trecento le coppie di atleti in gara nel percorso che tocca la valle del Boia

Boia che trail 2019

Quarta edizione del BOIA che TRA!L, la corsa a coppie della Valle del Boia che si conferma evento molto apprezzato nel panorama podistico non solo locale.

Galleria fotografica

Boia che trail 2019 4 di 8

Tra le 300 coppie che anche quest’anno hanno fatto registrare il sold out (il quarto in quattro edizioni), erano presenti atleti provenienti da tutta la Lombardia oltre che Piemonte, Valle d’Aosta, dalla Svizzera e addirittura da Roma appositamente per correre il mitico BOIA che TRA!L.

Il nuovo percorso di 15 km, reso più muscolare con l’inserimento di nuove impegnative salite, è piaciuto molto e ha reso la gara più spettacolare e combattuta dal punto di vista agonistico.
Se le sono suonate come fabbri le coppie maschili Federico Pisani/Giuseppe Bollini -Vacca Boia (quest’ultimo già vincitore dell’ edizione 2017), Giuseppe Duchini/Fabio Polloni – Cagnach (vincitori dell’edizione 2018) e la coppia Mauro Tognolo / Francesco Piccinelli – Campo dei Fiori, che fin dalle prime battute hanno creato il vuote e si sono resi protagonisti di un avvincente duello che ha visto Pisani/Bollini spuntarla sulle squadre inseguitrici, 1h02’38” il loro straordinario tempo, 1h03′ 03” per Duchini/Polloni e 1h03′ 33” per Tognolo/Piccinelli.

In campo Femminile sono state le campionesse lecchesi a bissare la vittoria del 2018, le gemelle Sara e Fabiana Rapezzi- Stambek Gemy, 1h13’53” il crono, hanno confermato i pronostici avendo la meglio sulla coppia Terraneo/Sirtori- Le Fantastiche 2, giunta 90 secondi dopo, terza arrivata la coppia Laura Maffioli/Raffaella Nebuloni – Le Wonder Woman distaccata di quasi 15 minuti.

Pronostici confermati anche per la categoria Mista con la vittoria di Stefano Schievenin e Marta Latino- Insubria Sky Team che chiudono in 1h12’28” davanti ai forti Diego Giacomini e Mara Minato- Pici team in 1h14′. Terzi Elisabetta Di Gregorio e Fabio De Paoli – Black & White, già protagonisti in passate edizioni, a soli 30” dalla seconda piazza.

«La ciliegina sulla torta della manifestazione e stata come ogni anno il terzo tempo con pasta party e birra per tutti, la premiazione che ha permesso anche a chi non ha tagliato il traguardo tra i primi di vincere favolosi premi ad estrazione e una fantastica band che ha intrattenuto e fatto ballare gli atleti fino a tarda sera! Grazie a tutti di cuore e… VIVA IL BOIA CHE TRA!L!»

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Settembre 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Boia che trail 2019 4 di 8

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.