Piccoli omicidi sul palco del Teatro Foce di Lugano

Due gli spettacoli, sabato 29 febbraio alle 20.30, e domenica 1° marzo alle 16

Generico 2018

Prosegue al Teatro Foce di Lugano la Rassegna Home > Lab, che nel fine settimana propone lo spettacolo “Piccoli omicidi”, adatto per ragazzi a partire dai 14 anni.

Lo spettacolo è liberamente ispirato da “Little Murders”, testo scritto nel 1966 da Jules Feiffer che prima di dedicarsi al palcoscenico e al cinema, faceva il disegnatore satirico. Il testo di Feiffer permette di lavorare con gli allievi attori sul gusto della scoperta verso gli stati emotivi “assoluti” dei personaggi, costantemente in bilico tra il dramma e la farsa, in cui il grottesco assume i toni di una violenza talmente feroce da lasciare senza parole.

Alfred, un fotografo alienato dalla sua professione abituato a registrare con oggettività la violenza, vede il mondo dall’esterno, come un testimone passivo ma incontra Patsy, una volitiva ragazza che intende scuoterlo e redimerlo attraverso l’amore e il matrimonio.

Messo in scena da MAT – Movimento Artistico Ticinese, per la regia di Fabio Doriali, è interpretato da Marco Bigioni, Antonella Branchi, Corinne Corioni, Nicola Farinelli, Cristiano Gioia, Monique Mazreku e Gustavo Rapp.

Due gli spettacoli, sabato 29 febbraio alle 20.30, e domenica 1° marzo alle 16.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore