Varese News

Rami pericolanti in via Gramsci a Rescaldina, strada chiusa al traffico

Rami spezzati a rischio caduta in via Gramsci a Rescaldina. Il tratto di strada tra via Manara e viale dei Kennedy è stato chiuso al traffico in via precauzionale

rami pericolanti in via gramsci a rescaldina

Rami pericolanti in via Gramsci a Rescaldina. Domenica 3 gennaio i Vigili del Fuoco di Legnani hanno effettuato un sopralluogo a seguito di una segnalazione relativa ad alcuni rami che si sono spezzati appoggiandosi sugli altri e sono quindi a rischio caduta.

rami pericolanti in via gramsci a rescaldina

Gli uomini del distaccamento di via Leopardi non hanno però ritenuto necessario intervenire e la messa in sicurezza degli alberi verrà quindi effettuata nella giornata di domani, lunedì 4 gennaio. Nel frattempo il tratto di via Gramsci compreso tra via Manara e viale dei Kennedy è stato chiuso al traffico in via precauzionale e l’invito che arriva dall’amministrazione comunale è quello di prestare attenzione.

rami pericolanti in via gramsci a rescaldina

Quello in via Gramsci non è stato l’unico intervento odierno in paese per i Vigili del Fuoco di Legnano, che intorno all’ora di pranzo avevano già spento un principio di incendio alla canna fumaria di un’abitazione in via Alberto da Giussano.

leda.mocchetti@legnanonews.com
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 03 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.