Parco Ticino Piemontese: “Le tematiche ambientali non conoscono confini amministrativi”

L'ente piemontese, dopo l'accordo stipulato tra Sea e il Parco Regionale Lombardo del Ticino, si è reso disponibile per un confronto aperto con le due realtà

mappa parco Ticino Malpensa

L’ente Parco del Ticino Piemontese ha appreso dalla stampa che giovedì 8 aprile Sea e il Parco Regionale Lombardo della Valle del Ticino hanno firmato un protocollo di collaborazione per l’istituzione di un tavolo tecnico permanente di confronto, incentrato sulla gestione sostenibile dell’aeroporto di Malpensa in relazione alla biodiversità e alle risorse naturali del territorio.

«Il Parco del Ticino Piemontese – commenta l’ente piemontese – interessa un territorio appartenente a ben 11 comuni (alcuni dei quali, peraltro, rappresentano i centri abitati maggiormente sorvolati dagli aerei di linea durante le manovre di decollo e sorvolo notturno) e ha come obiettivo insieme alla educazione allo sviluppo sostenibile la tutela e la conservazione di un ecosistema fluviale, quale la Valle del Ticino unico che presenta sì due sponde, ma da considerarsi indissociabili tra loro quando il tema del dibattito riguarda la gestione sostenibile di un territorio. Proprio per questo motivo, la gestione di una tematica tanto delicata come quella dell’aeroporto di Milano Malpensa non dovrebbe limitarsi ad una visione regionale, ma includere altre realtà limitrofe e direttamente coinvolte. L’aeroporto rappresenta certamente un importante centro economico nel territorio lombardo, ma non si può affermare che le sue attività siano limitate esclusivamente all’interno del confine regionale: gran parte delle rotte di decollo e atterraggio coinvolgono proprio il territorio piemontese e i suoi centri abitati, la popolazione residente e la loro salute».

«L’auspicio è la possibilità – conclude – di avere un confronto costruttivo tra Enti Parco e realtà economiche locali. L’Ente Parco Ticino Lago Maggiore, alla luce delle considerazioni sopra esposte, offre la propria disponibilità a partecipare al tavolo tecnico promosso da Sea e Parco Lombardo della Valle del Ticino in particolare per quanto concerne i monitoraggi ambientali o a procedere con l’istituzione di un tavolo di confronto dedicato, che dialoghi in maniera proficua con l’obiettivo di tutelare ambiente e comunità locali».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.