Al Sociale di Luino un omaggio teatrale al genio immortale di Fellini

Il connubio di Teatro Blu e la giovane compagnia Kataklo’ di Milano ha dato alla luce uno spettacolo commovente, una creazione dove lo spettatore viene catapultato sin da subito in una atmosfera surreale e fantasiosa

luino generiche

A Luino torna il grande teatro e arriva proponendo una serata con le premesse culturali che si racchiudono in un nome passaporto di estro e creatività italiana immortale: Fellini.

Lo spettacolo (Venerdì 10 dicembre ore 21, al Sociale) dedicato al centenario della nascita del Maestro Federico Fellini non poteva che essere un inno alla fragilità della nostra esistenza. Effimeri, orfani… incompleti, personaggi nati da idee scartate dal Maestro combattono per la propria sopravvivenza. Un susseguirsi di scene esilaranti, acrobatiche e poetiche che, accompagnati da una colonna sonora dal vivo con le più belle melodie del Maestro Nino Rota, ci regalano momenti suggestivi di grande poesia.

I PERSONAGGI
Tonino e Titina sono l’emblema di una umanità cresciuta al margine della società, in un mondo parallelo e sotterraneo che riflette la lotta per la sopravvivenza interiore delle nostre esistenze.
Una sorta di riflessione sulla condizione sociale dell’individuo alle prese con la rete ed i network che ci condizionano e ci dicono che esistiamo solo se compariamo alla vista degli altri.
Anime in cerca del senso della propria esistenza ed in lotta continua con le proprie contraddizioni. Un viaggio onirico in un mondo così lontano ma così vicino.

TEATRO BLU E KATAKLO’ UNITI IN UN VIAGGIO ONICO ED ELETTRIZZANTE
Il connubio di Teatro Blu e la giovane compagnia Kataklo’ di Milano ha dato alla luce uno spettacolo commovente, una creazione dove lo spettatore viene catapultato sin da subito in una atmosfera surreale e fantasiosa. Il susseguirsi delle scene non danno la possibilità di sottrarsi nemmeno per un attimo dalla storia e così, lo spettacolo diviene un veicolo capace di traghettare lo spettatore nella propria interiorità. Un susseguirsi vertiginoso di atmosfere oniriche ed esplosive in cui si alternano storie di ordinaria quotidianità, scene di campagna e di festa, scene improbabili ed estreme visioni ed illusioni attraverso apparizioni clownesche e coreografie mozzafiato.

FELLINI
Un omaggio per il centenario dalla nascita del Maestro
Uno spettacolo esplosivo, elettrizzante
dove il teatro si mescola con le arti circensi, la danza acrobatica, il canto, immagini multimediali e le più belle melodie di Nino Rota
Lo spettacolo è stato premiato a NEXT-REGIONE LOMBARDIA fra le migliori produzioni multidisciplinari lombarde.

Testo e regia di Silvia Priori e Roberto Gerbolès
Con Silvia Priori e Roberto Gerbolès (attori)
Kataklò Acrobatic performers:
Luis Fernando Colombo, Giorgia Magro, Erika Ravot, Francesco Tomasi, Luca Zanni
Coreografie: Giulia Staccioli con la collaborazione artistica di Vito Cassano
Assistente coreografa: Irene Saltarelli
Voce: Francesca Galante
Orchestra: Giuseppe Cima (tromba), Norberto Cutillo (percussioni),
Ciro Radice (fisarmonica), Stefano Risso (contrabbasso), Gianni Virone (saxofono),
Direzione musicale e arrangiamenti: Ciro Radice
Scenografie video: Simona Picchi
Assistenza tecnica: Dario Ermeti
Musiche: Nino Rota
Costumi: Vittoria Papaleo e Maria Barbara De Marco
Direttore tecnico: Lorenz Ronchi
Direzione artistica: Silvia Priori
Prod. Teatro Blu – Varese
in collaborazione con Giovane compagnia KATAKLO’; Athletic Dance Theatre – Milano

VENERDI’ 10 DICEMBRE H 21
TEATRO SOCIALE
LUINO

Biglietti:
intero: 15 euro
ridotto: 10 euro – over 65
gratuito under 20
Prenotazioni:
Teatro Blu 0332 590592 – info@teatroblu.it
WhatsApp 345 5828597

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 06 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.