Ricerca

» Invia una lettera

Il progetto del Del Ponte è fallito. Ora che fare?

il futuro ospedale del bambino di Varese
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

16 novembre 2015

Noi del COMITATO PER UN SOLO OSPEDALE A VARESE avremmo preferito che le nostre osservazioni fossero state a suo tempo tenute in debito conto dai Responsabili della Sanità Regionale e del Consiglio Comunale di Varese e che il POLO MATERNO-INFANTILE fosse stato realizzato nell’ambito dell’OSPEDALE DI CIRCOLO.

Si sarebbero così risparmiati parecchi milioni di Euro e si sarebbe ottenuta una Sanità Ospedaliera Pediatrica ed Ostetrico-Ginecologica “integrata” con tutti i Servizi e le Specialità di riferimento (presenti al Circolo) senza doverne creare di nuovi e con piena soddisfazione di pazienti, parenti e operatori sanitari. Purtroppo non è andata come auspicavamo ed ora ci troviamo ad un punto morto.

Per rimediare PROPONIAMO che la Sig.ra CRIVELLARO tramuti la denominazione della ONLUS di cui è Presidente da “Ponte” a “CIRCOLO del SORRISO” e cominci a devolvere quanto già raccolto (pare circa tre milioni di Euro) e quanto raccoglierà alla cassa dell’OSPEDALE di CIRCOLO al fine di ristrutturare uno o più padiglioni vuoti per trasferirvi tutto il Dipartimento materno-infantile ora delocalizzato al Del Ponte.

In tal modo si verrebbe incontro IN TEMPI BREVI alle reali esigenze della popolazione varesina e della maggior parte degli operatori sanitari e si ovvierebbe alle disfunzioni ed ai disagi che l’attuale anomala situazione logistica comporta.

Quanto all’Ospedale Del Ponte si chieda i Cittadini di Varese di avanzare proposte per la/le destinazione/i d’uso più confacenti alle loro attuali esigenze (lungodegenti, riabilitazione, assistenza anziani non autosufficienti ?, ecc.).

Invitiamo i Candidati alle prossime Primarie del Centro-Sinistra del 13 dicembre ed alle prossime Elezioni Comunali della primavera 2016 a pronunciarsi in merito a questa nostra proposta.

Giovanni Dotti e Martino Pirone

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Flavio Moneta

    Rispetto la vostra opinione , non condivido la scelta di azzerare tutto ciò che è in essere al del Ponte, l’ospedale attende un ultimo grande sforzo da parte di tutti noi per essere operativo.
    Permettetemi di rispondere con una canzone del noto artista e medico dr. Enzo Iannacci …”Se me lo dicevi prima”, in questo caso non può funzionare.
    Cordialità.