» Invia una lettera

Un “tagliando” alla pista ciclabile del Lago di Varese. Finalmente!

pista o sentiero ciclabile sul lago di Varese
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

19 Maggio 2024

Poco prima che iniziasse il periodo di maltempo appena terminato, ho percorso in bici la pista ciclabile attorno al lago di Varese. Devo dire che mi sono fermato più volte per osservare i tanti piccoli interventi che nel loro insieme le hanno restituito un’estetica dignitosa. Sono anni che scrivo e mando testimonianze fotografiche per denunciare il degrado che affliggeva questo meraviglioso anello attorno al lago. Non ho la pretesa di aver finalmente ottenuto l’intervento delle Istituzioni competenti – immagino che procedure e tempistiche debbano sottostare a iter più che rigidi – però so che la mia voce si è inserita in un coro molto più grande e può darsi che tutti insieme abbiamo contato qualcosa. Comunque sia, che bello vedere le palizzate di protezione laterali rifatte, i ponti di legno rinforzati, i paletti divisori di corsia sostituiti, i pianeti e i relativi cartelli esplicativi rimessi a nuovo. In più ho notato degli scavi che in alcuni tratti corrono parallelamente alla pista, credo con la funzione di far defluire l’acqua in eccesso che creava pericolose zone fangose sul selciato. Rimane qualche piccolo neo: il ponticello che si incontra avvicinandosi al distributore (direzione Schiranna – Tigros) è veramente malconcio, molte assi sono pericolanti e il cartello che ne limita l’accesso alle 3,5 tonnellate giace seminascosto nell’erba. Serviva? Proprio a ridosso del distributore rimane il famoso cartello messo al contrario, che avvisa della fine della zona ciclo-pedonale dove invece riprende e viceversa. Vabbè, godiamoci le migliorie, sperando che non intervenga l’opera devastatrice dei soliti vandali annoiati.
Giorgio Pittalis

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.