Ricerca

» Invia una lettera

Un’Europa di infingardi tra dignità e vergogna

1 di 5

1 di 5

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

19 Giugno 2015

Essere agnostici o credenti, seguire o astenersi dalle indicazioni di sua Santità Papa Francesco, è un dilemma che in un’Europa colta e ricca, dove la rivoluzione Francese ha coniato le parole “Liberté, Égalité, Fraternité”, è nei fatti disattesa da tutti i popoli.
La mia coscienza si rifiuta di accettare in un modo cosi ignobile ciò che sta avvenendo; assistiamo a nazioni che armano eserciti ed esportano la nostra libertà, la nostra democrazia e il nostro modo di vivere in queste nazioni; non siamo capaci di destinare questo denaro a chi di fatto chiede lavoro e libertà di viceré in modo dignitoso.
Cosi è iniziata, in Italia e Germania, la caccia alle streghe: Ebrei, Zingari, Dissidenti, Vecchi, Disabili…tutti considerati un costo per gli Stati e buoni per essere passati per un camino.
La soluzione finale si ripresenta e noi abbaiamo alla luna.
La storia si ripete e ai posteri lasciamo il compito di raccontarla con buona pace per le nostre coscienze e le nostre pance.

D’Agostini Massimo

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.