Secondo congresso della Fim Cisl dei Laghi

4 marzo 2017

Alla Fondazione Minoprio a Vertemate con Minoprio in provincia di Como si è svolto, giovedì 2 e venerdì 3 marzo,  il secondo congresso della Fim Cisl dei Laghi. Una due giorni intensa dove si è discusso del nuovo contratto dei metalmeccanici, del confronto con la segreteria confederale, del contesto globale e locale in cui è inserita l’azione sindacale dei metalmeccanici della Cisl. Un dibattito che ha seguito la linea della relazione del segretario provinciale Paolo Carini, apprezzata dai delegati per il pragmatismo e la chiarezza con cui ha posto le questioni fondamentali del momento.

Un congresso a cui hanno partecipato molti ospiti esterni con contributi di grande livello, a cominciare da quello di don Giusto Della Valle, parroco di Rebbio, impegnato sul fronte migranti,  Luciano Pero, docente di organizzazione al Politecnico di Milano, Alberto Berrini, economista e consulente della Cisl nazionale, Johnny Dotti, pedagogista e sociologo, Marco Frisoni, consulente del lavoro docente dell’università dell’Insubria.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.