Lezioni universitarie di informatica per i ragazzi delle superiori

L’Università dell’Insubria propone un corso di Informatica per gli studenti degli istituti Keynes e Città di Luino. Il corso si svolgerà in quattro lezioni che si terranno il 3, 5, 10, 12 febbraio 2015

L’Università degli Studi dell’Insubria, ed in particolare il corso di Laurea in Informatica, propone per gli studenti delle scuole superiori del territorio varesino uno stage dedicato all’informatica. Lo stage è volto a dare l’opportunità agli studenti di conoscere alcune discipline che concorrono a definire il profilo professionale di un dottore in Informatica.

Sarà diviso in quattro giornate ognuna con un tema diverso. La prima sarà “ Sistemi di Intelligenza Artificiale”, seguito da ”Privacy e Social Networks”, “Reti di Sensori” e per ultimo “Video Games”. Lo stage sarà guidato dai docenti del corso di Informatica, tra cui Elisabetta Binaghi, Barbara Carminati, Sabrina Sicari e Marco Tarini . Gli studenti dovranno partecipare a lezioni, seminari ed attività di laboratorio, affrontando le tematiche prescelte sia con attività teoriche sia sperimentali. 

Le scuole coinvolte quest’anno sono l’Istituto Statale di Istruzione Superiore “John Maynard Keynes” di Gazzada Schianno e l’Istituto Statale di Istruzione Superiore “Città di Luino – Carlo Volontè” di Luino.

Il primo corso sarà martedì 3 febbraio alle ore 14 nel laboratorio di Informatica di via Monte Generoso, dove verrà presentata l’attività ed avverrà la prima lezione a tema “Sistemi di Intelligenza Artificiale”, seguita da un’attività di laboratorio. La seconda lezione sarà giovedì 5 febbraio dalle ore 9 alle ore 13, con lezione e attività di laboratorio. Seguiranno le lezioni di martedì 10 febbraio dalle 9 alle 13 e giovedì 12 febbraio dalle 14 alle 18 sempre composte da lezione e attività di laboratorio."

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 febbraio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.