Ricerca

» Invia una lettera

Di nuovo il IV Novembre

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

5 novembre 2008

Egr. direttore,
pensavo di segnalare un titolo palesemente deplorevole, quando ho citato Liberazione che definiva il IV Novembre un giorno di lutto. Mi era sembrato semplicemente antistorico e di pessimo gusto, indegno anzi di commento.
Purtroppo non è stata l’ultima guerra che l’Italia ha combattuto, ma in questa almeno ha contribuito a vincere. Cerchiamo di non vergognarcene.
Cerchiamo di non fare del revisionismo. La Storia l’hanno già scritta i vincitori. Era loro diritto. Non si deve cambiarla. Ricordo di aver letto queste frasi in qualche lettera al direttore di non molto tempo fa.
Non concordo con questa opinione, ma mi pare che sia stata accettata dalla maggioranza.
A questo punto è pacifico che la guerra del 14-18 è stata l’ultima delle guerre del Risorgimento: a nord siamo arrivati a conquistare (liberare) il Sudtirolo (poi Alto Adige) e ad est l’Istria.
Se si vuol celebrare l’unità d’Italia, si deve celebrare il Re, l’esercito e la guerra, perché sono stati questi i fattori unificanti. Per trasformare “un’entità geografica” in una nazione si è pagato un prezzo necessario ma enorme.
Non si può parlar bene dell’unità d’Italia e male del IV Novembre. Come non si può non festeggiare l’esercito, anche se qualche credulone pensa che questi siano tempi di pace.
Prima di tante considerazioni, se si vuole avere un’idea delle dimensioni della guerra, è opportuno fare un giro a Redipuglia. Fa riflettere parecchio. Fa capire che la guerra deve essere veramente l’ultima delle possibilità. Fa capire il senso del vecchio detto: si vis pacem, para bellum. Ma fate che non scoppi mai!

Con i miei migliori saluti

Alberto Gelosia

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.