Ricerca

» Invia una lettera

Non denigrate il “No B Day”

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

11 dicembre 2009

Gentile Direttore,
leggo la lettera del Signor Gelosia, che con la solita abitudine “offensiva” dei seguaci dello psiconano si esprime in modo “pappagallesco”.
L’abitudine di storpiare i nomi da parte di molti esponenti di destra, nei confronti di avversari politici, oltre ad essere stupida, la trovo anche ridicola.
La manifestazione di Roma del 5 dicembre è stata convocata con la seguente denominazione:
 
No B Day
 
Tutto il resto è solo una maniera di denigrare ed offendere centinaia di migliaia di persone che, democraticamente ed in modo pacifico, hanno voluto manifestare la loro opposizione ad un Presidente del Consiglio che ogni giorno che passa, sempre di più si comporta da “piccolo” dittatore, o se volete monarca assoluto (definizione data da un importantissimo esponente di destra).
 
Una piccola considerazione, a margine; non capisco perché quando la stessa piazza è stata riempita per un concerto di un noto cantante si è parlato, anche da parte della questura di 800.000 persone, mentre nel caso della manifestazione, sempre da parte della questura la cifra si è ridotta ad un decimo!!
 
Grazie e saluti
Fernando Guzzon(nome e cognome veritieri che gradirei non venissero storpiati da nessuno!....grazie)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.