Ricerca

» Invia una lettera

Pd e volti nuovi: pescare a casaccio non serve

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

10 ottobre 2007

Egregio direttore,
una fra le tante critiche rivolte al PD è di non presentare gente con la faccia nuova.
Non c’è niente di più qualunquistico di questa affermazione che dice niente.
A parte il fatto che il PD può contare su politici di nuova generazione quali Letta, Franceschini, Lanzillotto, Bersani e molti altri che sono dirigenti di tutto rispetto; dove si pensa che si trovino politici capaci e preparati? Al mercato?
Si pensa davvero che andando a pescare a casaccio si possa garantire il rinnovamento?
Il rinnovamento è una dimensione del pensiero,si resta se stessi cambiando la visione della società perchè la società è cambiata Già fondere due partiti per farne uno solo più aderente alla realtà è una forma di rinnovamento,
mutare la prospettiva nell’affrontare i problemi è rinnovamento, chiamare direttamente gli elettori a dare un leader al PD è segno di cambiamento.
Ma ci ricordiamo come venivano formati i governi ed eletti i Sindaci, i Presidenti delle Province, i Governatori delle Regioni nella Prima Repubblica? Quanto contava l’opinione del cittadino?
Ancora c’è molto da fare, ma apposta si sta costituendo il PD, per fare di più non per cambiare le facce, ma la mentalità, il costume, il modo di intendere la politica.

Saluti

Brusati Arianna

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.