Ricerca

» Invia una lettera

Serana Nardi : “Il mio spettacolo è autofinanziato”

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

5 aprile 2011

Serena Nardi, regista dello spettacolo "La follia improvvisa di Ignazio Rando" tratto dal libro di Dario Franceschi, andato in scena lo scorso 31 marzo al Cinema Teatro Nuovo, precisa la sua posizione in merito a quanto è successo durante la serata. Riceviamo e pubblichiamo. 

Tengo a precisare che il PD di Varese, e Dario Franceschini stesso, sono totalmente estranei alla produzione (finanziamento compreso) e promozione di questo spettacolo. Il PD di Varese ha effettuato un importante supporto pubblicitario per cui non potevo non ringraziare pubblicamente le personalità coinvolte. La mia scelta è totalmente indipendente, come d’altronde Dario Franceschini mi ha più volte richiesto di sottolineare, a qualsiasi schieramento politico. E’ stato coinvolto come scrittore. Niente di più. Mi spiace che si siano enfatizzati, nei vari articoli, i miei ringraziamenti a esponenti del PD che hanno deliberatamente scelto di pubblicizzare lo spettacolo e che sia rimasta sottaciuta la mia dichiarazione di totale AUTOFINANZIAMENTO di questa produzione, cosa che potrebbe facilitare, nei più deboli, tristi congetture.

Serena Nardi

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.