Ricerca

» Invia una lettera

Via XXV Aprile, servirebbero dei vigili

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

19 ottobre 2007

Caro direttore,

Concordo pienamente con quello che scrivono altri lettori. La via XXV aprile, proprio a causa della presenza di così tante scuole nei suoi paraggi, nelle ore di punta è pericolosissima. Lo sono anche le altre vie confinanti, come la Sanvito Silvestro, che alle otto di mattina è
intasata di auto e ragazzi che attraversano (alcuni disciplinatamente sulle strisce rischiando comunque, altri meno disciplinatamente rischiando di conseguenza).
Oltre ai rallentatori che suggeriva un lettore e che mi trovano assolutamente favorevole, personalmente non vedrei di cattivo occhio anche qualche vigile(visto che i volontari che fanno attraversare i bambini, essendo
appunto volontari, ci sono stati per una settimana e poi più) la cui presenza ha indubbiamente un effetto deterrente.
Siccome i marciapiedi della via XXV Aprile sono gremiti, specialmente nella fascia oraria 13/14 (dove a scaglioni escono tutti i ragazzi delle scuole medie e superiori della zona), perchè non munirli di parapetto (tipo quelli che ci sono a Bobbiate, vicino alle scuole elementari e materna)?
Siamo stati tutti dei ragazzi di 14/15 anni e dovremmo ricordarci che l’euforia dell’uscita da scuola fa commettere disattenzioni che potrebbero risultare fatali. Questo non significa che si debbano giustificare comportamenti incoscienti da parte loro, ma semplicemente cercare di avere una visione “lungimirante” e arginare
il problema.
Penso che vadano prese delle decisioni per attuare misure di sicurezza indispensabili, per poter mandare i nostri figli a scuola con un minimo di tranquillità.
Alla luce di quanto successo recentemente, poi, questo mi sembra anche urgente.

Grazie per lo spazio.

Paola Giacomini

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.