L’ultimo consiglio di Margherita e Ds

Dalla prossima volta ci sarà solo il PD con il capogruppo Virginia Brasca. Si è dimesso anche il capogruppo di Forza Italia, Pier Cesare Iametti

«Dalla prossima volta ci sarà il PD» spiega l’ormai ex capogruppo della Margherita, Virginia Brasca. Martedì 27 novembre a Somma Lombardo è stato l’ultimo consiglio comunale dei due partiti Margherita e Democratici di Sinistra. La prossima seduta vedrà un unico gruppo, quello del Partito Democratico e capogruppo sarà proprio Virginia Brasca. Ma non sono gli unici cambiamenti nel consiglio comunale di palazzo Viani Visconti. Proprio martedì nell’ennesimo consiglio comunale convocato alle 17.30, il sindaco Guido Colombo ha annunciato le dimissioni del capogruppo azzurro, Pier Cesare Iametti. Forza Italia non ha commentato la comunicazione. Tra qualche polemica il consiglio si è svolto dalle 17.30 alle 20 e ha visto l’approvazione degli assestamento di bilancio, non condivisi dall’opposizione. Spiega l’ex sindaco Claudio Brovelli: «C’è stato un bilancio preventivo gonfiato e ora l’amministrazione ha dovuto fare dei tagli: hanno il 10% di entrate in meno del previsto».  

Nel bilancio preventivo erano stati messi 400 mila euro per la direzione didattica delle scuole Rodari e 250 mila euro per finire i lavori della Casa del Popolo. Le due opere pubbliche, però, non partono per mancanza di soldi, legati anche alla vendita non andata in porto delle Fattorie. Critico è Ermanno Bresciani dei DS: «L’amministrazione ha messo in programma troppe opere nel 2007. Era prevedibile che non sarebbero riusciti a realizzare tutti i lavori indicati sul piano delle opere pubbliche . Spero che la mancata realizzazione della direzione didattica possa portare a verificare quali siano le reali esigenze delle scuole sommesi, che necessitano di aule». Il sindaco Guido Colombo ha risposto spiegando: «E’ nelle nostre intenzioni nel 2008 realizzare uno studio per rilevare tutte le esigenze delle scuole della città».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.